Quantcast

Calcetto integrato, debutto dei “Pirati” al campionato regionale

Per la prima volta una squadra di calcetto integrato piacentino si inserisce in una competizione (Campionato Regionale Emilia) extra cittadina.

Più informazioni su

Per la prima volta una squadra di calcetto integrato piacentino si inserisce in una competizione (Campionato Regionale Emilia) extra cittadina.
 
I Pirati di Gossolengo/Rivergaro, alla guida tecnica Mimmo Caruso, parteciperanno al Campionato regionale al quale partecipano anche Virtus Casalgrande, Pieve ASD, Virtus Bagnolo, Sport Insieme Reggio, Anni Magici Reggio.
 
La decisione di aderire al Campionato Regionale emiliano che, in pratica é solo reggiano in quanto , oltre i piacentini, vede cinque squadre di Reggio Emilia e dintorni, fa parte di un progetto sportivo/educativo messo in opera dal Comitato Provinciale Csi e dalla Delegazione del Cip di Piacenza.
 
Queste cinque squadre da diversi anni organizzano il campionato regionale e sono di buon livello tecnico
per una cooperativa come Eureka, diretta da Nicoletta Rebecchi, e alla quale appartengono quasi tutti i giocatori, é uno sforzo organizzativo non indifferente ma che viene a ripagare un anno di preparazione dopo il risultato dell’ anno precedente, il titolo di Campione Porvinciale. 
 
Le regole sono quelle applicate anche nel campionato provinciale piacentino con la differenza che i normodotati in campo al massimo possono essere uno e non due. Le altre regole sono le consuete, di limitazione e solo per i normodotati: non possono fare gol, non possono superare la linea di metà campo con la palla, la devono passare a un compagno disabile, un normodotato non può contrastare un disabile e non può stare in porta. Le altre sono tutte le regole del normale calcetto a 5.
 
Sabato 25 pomeriggio i piacentini giocheranno a Casalgrande contro la locale Virtus.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.