Quantcast

Carico fiscale sulle case. Confedilizia: “Bene la presa di posizione di Brunetta e Gasparri”

"Bene la presa di posizione dei presidenti Brunetta e Gasparri". Questo, in sintesi l'intervento del Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani (presidente nazionale di Confedilizia) sul tema del carico fiscale sulle case.

“Bene la presa di posizione dei presidenti Brunetta e Gasparri”. Questo, in sintesi l’intervento del Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani (presidente nazionale di Confedilizia) sul tema del carico fiscale sulle case. “Perché torni la fiducia negli italiani, dopo che gli stessi hanno subìto con la caduta dei valori immobiliari un furto legalizzato di duemila miliardi – si legge – occorre che la politica dia, come abbiamo già chiesto al Governo, un preciso segnale in controtendenza, come potrebbe essere quello di diminuire le rendite catastali abnormi oggi vigenti”. 

L’INTERVENTO

“La presa di posizione dei presidenti Brunetta e Gasparri sull’eccessività intollerabile del carico fiscale sulle case richiede una incondizionata adesione. La sensibilità al tema non ci sorprende perché non è nuova, ma nello stesso tempo evidenzia che si è colta la sottolineatura che gli economisti onesti, molti dei quali facendo anche pubblico atto di pentimento, hanno già nei loro studi (disponibili anche sul sito Confedilizia) sottolineato: che perché torni la fiducia negli italiani, dopo che gli stessi hanno subìto con la caduta dei valori immobiliari un furto legalizzato di duemila miliardi, occorre che la politica dia, come abbiamo già chiesto al Governo, un preciso segnale in controtendenza, come potrebbe essere quello di diminuire le rendite catastali abnormi oggi vigenti. E ciò con una misura che non costerebbe all’Erario più di 700/800 milioni, di poco superiore alla somma che annualmente si trova per favorire un settore privilegiato dell’immobiliare, anche cooperativo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.