Quantcast

Domenica al PalaMagni inizia l’avventura dell’Asd Pallacanestro Fiorenzuola

Inizia dal PalaMagni con Castelfranco l’avventura dell’Asd Pallacanestro Fiorenzuola 1972. Appuntamento domenica 5 ottobre alle ore 18 per il debutto del quintetto guidato da Gigi Brotto, che arriva alla prima in campionato dopo i tre successi in trasferta ottenuti in Coppa Emilia. 

Più informazioni su

Inizia dal PalaMagni con Castelfranco l’avventura dell’Asd Pallacanestro Fiorenzuola 1972. Appuntamento domenica 5 ottobre alle ore 18 per il debutto del quintetto guidato da Gigi Brotto, che arriva alla prima in campionato dopo i tre successi in trasferta ottenuti in Coppa Emilia. 
C’è tanta curiosità attorno alla nuova società del presidente Alberti: l’obiettivo dichiarato fin dall’inizio dai dirigenti fiorenzuolani è quello ricreare entusiasmo attorno al basket fiorenzuolano. Le premesse sono senz’altro incoraggianti, ma servirà probabilmente un po’ di pazienza per vedere l’Asd Pallacanestro Fiorenzuola 1972 al top della condizione.
“Abbiamo dovuto costruire tutto da zero – spiega coach Gigi Brotto – abbiamo lavorato tanto, ma siamo arrivati al punto uno. Tantissimo c’è ancora da fare e ne siamo consapevoli”. 
In Coppa Emilia sono però arrivati tre incoraggianti successi. “In Coppa sono arrivate alcune buone indicazioni, ma in campionato la storia sarà diversa”. Castelfranco, la vostra prima avversaria, in Coppa è stata eliminata da Novellara, che voi invece avete battuto. “Noi abbiamo vinto all’ultimo secondo, Castelfranco ha affrontato Novellara un paio di settimane fa e ha lottato fino alla fine. Affronteremo una squadra che ha vinto il campionato di C2 e che ha valori importanti. Noi dovremo provare a mettere qualche granello di sabbia nel loro ingranaggio”. 
La società vorrebbe riportare tanti tifosi al PalaMagni. “Noi dobbiamo concentrarci solo su quello che accade sul parquet. Se saremo bravi, i tifosi arriveranno di conseguenza”. Per la partita con Castelfranco recuperano Fabio Avanzini e Canali, mentre sono ancora fuori causa Vecchio e Roma.      
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.