Quantcast

Elezioni, Molinari e Tarasconi (Pd) incontrano il Piacenza Rugby

Sport e Appennino piacentino: mix perfetto per far crescere il turismo. I candidati del Pd Tarasconi e Molinari ospiti del Piacenza Rugby. 

Sport e Appennino piacentino: mix perfetto per far crescere il turismo. I candidati del Pd Tarasconi e Molinari ospiti del Piacenza Rugby  – comunicato stampa
 
Sport e bellezze del territorio. Un binomio che può portare enormi vantaggi, e non solo al fisico e alla mente di chi lo sport lo pratica ma anche all’economia di una provincia che di bellezze ne ha da vendere anche se troppo spesso non sono valorizzate come meriterebbero.

A Piacenza esistono realtà sportive sane e attivissime soprattutto con i giovani ed esistono, si sa, luoghi splendidi che chiedono solo di essere conosciuti e frequentati in modo consapevole. Si è parlato di questo ieri sera nella sede del Piacenza Rugby – una di quelle realtà sane e attivissime cui si accennava – con ospiti che intendono portare avanti questo progetto di valorizzazione del territorio piacentino utilizzando la leva impagabile dello sport.

A fare gli onori di casa c’erano Daniele Margarita, presidente della società rubgistica piacentina di serie A, e l’allenatore Sandro Pagani. Gli ospiti erano Katia Tarasconi, assessore comunale al Commercio, e Gian Luigi Molinari, già sindaco di Vernasca e segretario provinciale del Pd, entrambi candidati per lo stesso partito alle prossime regionali del 23 novembre. «E’ stato un momento di condivisione e confronto prima di tutto sul ruolo dello sport per i ragazzi – spiegano i candidati – per poi concentrarsi su un aspetto nuovo, interessantissimo: coniugare l’attività sportiva dei ragazzi ai luoghi dell’Appennino piacentino, che altro non sono se non eccezionali palestre all’aria aperta».

E sul tema in questione è particolarmente ferrato il sindaco di Cerignale Massimo Castelli che nella sua azione di valorizzazione dell’alta Valtrebbia ha coniugato proprio l’Appennino al rugby con una serie di iniziative. Anche lui era presente al confronto di ieri sera nel quale si sono gettate le basi per un progetto che partendo dallo sport all’aria aperta, possa portare turismo nelle nostre vallate. A fine serata il presidente del Piacenza Rugby, Margarita, ci ha tenuto a ringraziare i suoi ospiti: «Ci hanno fatto apprezzare ancor di più la bellezza delle nostre montagne dove è possibile coniugare perfettamente sano sport e natura stupenda». 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.