Quantcast

Forti raffiche di vento, cade albero in via Cerri. Auto danneggiate previsioni foto

Le forti raffiche di vento che da stanotte stanno scompigliando Piacenza e provincia hanno fatto cadere un albero in via Cerri. La pianta ha colpito una Fiat 500 nuovo modello, mandando in frantumi il tettuccio dell’auto, ed una seconda vettura. Al lavoro vigili del fuoco e polizia Municipale. 

Più informazioni su

Aggiornamento ore 11 – Le forti raffiche di vento che da stanotte stanno scompigliando Piacenza e provincia hanno fatto cadere un albero in via Cerri. La pianta ha colpito una Fiat 500 nuovo modello, mandando in frantumi il tettuccio dell’auto, ed una seconda vettura. Al lavoro vigili del fuoco e polizia Municipale. Giornata di superlavoro per i vigili del fuoco di Piacenza, tutti impegnanti in interventi sul territorio. 


Forti raffiche di vento su Piacenza e calo sensibile delle temperature di 8-7 gradi. Le previsioni meteo puntualmente rispettate con un cambio drastico della situazione dopo il tepore dell’ultimo week end. Molte le chiamate ai vigili del fuoco di Piacenza per interventi legati al forte vento.

Un’allerta per vento forte è stata diramata dalla protezione civile dell’Emilia-Romagna, per il 22 ottobre, su tutto il territorio regionale, per 24 ore. Ci saranno valori medi di 45-60 km/h, con massime che potranno raggiungere anche i 90. La direzione del vento (nord-ovest) determinera’ mare da molto mosso ad agitato, con onde alte fino a 4 metri al largo.

La Protezione civile dell’Emilia-Romagna mette infatti in guardia per l’arrivo di una discesa di aria fredda dall’Atlantico settentrionale che inneschera’ “venti forti dalla mezzanotte di mercoledi’ per 24 ore fino alle 24 di giovedi’. Le zone allertate sono quelle dei bacini del Lamone-Savio, del Reno, del Secchia-Panaro e del Trebbia-Taro e dunque le pianure di Forli’- Ravenna, Bologna e Ferrara; Modena-Reggio Emilia e Parma-Piacenza.

I venti al suolo si disporranno in prevalenza da nord-ovest, “con raffiche che dal settore occidentale della regione si estenderanno rapidamente verso la costa”: si attesteranno attorno a valori medi di 25-30 nodi (45-60 chilometri orari) fino a punte di 50 nodi (90 chilometri) nelle prime ore di mercoledi’, con parziale attenuazione dal pomeriggio. Il che comportera’ anche mare da molto mosso ad agitato con altezza dell’onda sino a quattro metri al largo. Non si escludono locali temporali nelle prime ore della giornata, associati alle raffiche piu’ forti su tutto il territorio regionale.

Passata l’ondata di vento, la situazione meteo dovrebbe migliorare. Prima pero’ sono possibili locali interruzioni della viabilita’ in seguito a caduta di alberi, segnaletica stradale e pubblicitaria e sospensione dei servizi di erogazione di fornitura elettrica e telefonica in seguito a danni alle linee aeree. Non esclusi i danni a abitazioni (tettoie, pergolato), tendoni, installazioni per iniziative commerciali, sociali, culturali, strutture di cantiere, strutture balneari, e moli che finiscono sott’acqua.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.