Quantcast

Ghisoni e Gazzolo (Pd) “Gioco di squadra per far vincere Piacenza in Regione”

Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni hanno lanciato insieme dal Baciccia di Piacenza la campagna per le elezioni Regionali del 23 novembre, con un aperitivo dedicato ai militanti e un una filosofia ben chiara, costruire un ticket forte per fare contare di più Piacenza in Regione. Per la prima volta infatti gli elettori piacentini potranno esprimere non una, ma due preferenze per designare i nuovi consiglieri regionali, purchè sia rispettata l'alternanza di genere.

Comunicato stampa di Alessandro Ghisoni, candidato consigliere per il Pd alle elezioni dell’Emilia Romagna il 23 novembre. 

Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni hanno lanciato insieme dal Baciccia di Piacenza la campagna per le elezioni Regionali del 23 novembre, con un aperitivo dedicato ai militanti e un una filosofia ben chiara, costruire un ticket forte per fare contare di più Piacenza in Regione. Per la prima volta infatti gli elettori piacentini potranno esprimere non una, ma due preferenze per designare i nuovi consiglieri regionali, purchè sia rispettata l’alternanza di genere.

 
I due candidati del Partito Democratico hanno annunciato una serie di iniziative comuni e, sollecitati da Nicola Gobbi, presentatore della serata, hanno spiegato le ragioni del loro impegno. Presenti tra il folto pubblico tanti amministratori locali e diversi sindaci della provincia.
 
Paola Gazzolo, assessore regionale uscente alla Protezione Civile, ha evocato l’esigenza di costruire una “mappa di quello che c’è di bello nel nostro territorio per esportarlo e farne valore aggiunto, perchè i punti di forza di Piacenza vanno fatti valere”.
 
“Ci candidiamo per accorciare la distanza tra Piacenza e la Regione – ha affermato l’ex sindaco di Podenzano Alessandro Ghisoni – per semplificare, ridurre la burocrazia che troppo spesso ostacola le nostre imprese e i cittadini, e, se necessario anche per eliminare leggi inutili”
 
“Abbiamo scelto di far partire la nostra campagna – ha affermato Paola Gazzolo – qui perchè è un punto ritrovo per tanti giovani della nostra città, i giovani chi insieme al lavoro sono al primo posto delle nostre priorità”
 
Dal canto suo Ghisoni ha insistito sull’impegno e l’attenzione costante che rivolgerà al territorio piacentino. “La mia esperienza da sindaco mi ha consentito di conoscere da vicino i problemi dei cittadini e degli amministratori locali, se sarò eletto manterrò un legame forte con Piacenza, sarò a disposizione sette giorni su sette e ritornerò sul territorio per rendicontare su quello che riusciremo a fare”.
 
L’assessore regionale uscente Paola Gazzolo ha ricordato la necessità di lavorare insieme per rendere più forti le nostre comunità: “Tutta la nostra campagna sarà legata alle relazioni, ai luoghi in cui puoi costruire, il nostro point in centro diventerà un luogo vissuto e di incontro, solo facendo squadra vinceremo. Penso che davvero Piacenza può fare la regione più bella, ma solo se lavoriamo insieme”. 
 
“Fidatevi di noi – ha concluso Ghisoni – perchè con le nostre esperienze di amministratori siamo stati vicini ai cittadini e ai loro problemi, ci abbiamo sempre messo la faccia e lo faremo ancora se ci darete fiducia”.
 
A sostegno di Gazzolo e Ghisoni anche le testimonianze di due dei sindaci presenti, Michele Sfriso di Monticelli e Alessandro Piva di Podenzano. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.