Quantcast

Nordmeccanica vince ancora, la Supercoppa è sua (3-2) foto

Nordmeccanica Rebecchi Piacenza non perde l’abitudine alla vittoria. Il primo trofeo della stagione è suo: a Monza le ragazze di Chiappini inseguono fino al quinto set Busto Arsizio, ma dominano il tie break

Più informazioni su

Nordmeccanica Rebecchi, la Supercoppa è tua!
Con una gran rimonta supera Busto Arsizio: è trionfo a Monza. Sesto titolo consecutivo per Piacenza

MONZA – Rebecchi Nordmeccanica comincia una nuova stagione da dove aveva lasciato il 3 maggio: vincendo. La scorsa primavera fu scudetto, stavolta Supercoppa italiana. Piacenza infila in bacheca il suo sesto titolo consecutivo e sabato comincerà un nuovo campionato col pieno d’entusiasmo.

Al PalaIper va in scena un’autentica maratona. Oltre due ore per individuare il vincitore. Dall’altra parte della rete, una Unendo Yamamay Busto Arsizio che gioca un’ottima partita, andando in vantaggio due volte. Insomma, una grande serata per la pallavolo rosa, davanti alle telecamere di Rai Sport. Alla distanza, vince Nordmeccanica Rebecchi, che ha la pazienza di saper aspettare il momento giusto, dimostrando un’ottima resistenza nel tie break.

Eccellente la partita di tutte le ragazze di Alessandro Chiappini, che entrano nell’albo d’oro della manifestazione.

LA PARTITA – La finale di Supercoppa italiana comincia in salita per Nordmeccanica Rebecchi Volley. Busto Arsizio vola subito avanti nel punteggio: 4-2, 10-6, 17-10, per poi amministrare fino alla fine del parziale. Piacenza incontra difficoltà soprattutto a contenere lo straripante attacco delle lombarde, che chiuderanno col 47% contro il 31%. Alle biancoblù non bastano i 6 punti di Di Iulio e i 5 di Van Hecke.
Grande è la reazione della squadra di Alessandro Chiappini, che nel secondo set migliora nettamente la qualità del suo gioco. Piacenza adesso è più sciolta e i risultati arrivano immediati: 4-1, poi 12-7 e ancora 16-11. E’ tutta discesa per Nordmeccanica Rebecchi, che soprattutto con Di Iulio trova gli ultimi punti per riportare la partita in perfetta parità.

Nel terzo set Piacenza continua a lottare con grande coraggio, ma alla distanza i punti vincenti saranno quelli di Busto, ai vantaggi: 27-25.
Si riparte con un grande equilibrio: 6 pari. Poi l’allungo di Piacenza: 10-8. Vargas Valdez e Dirickx tengono in quota le biancoblù: 16-12. Un muro di Sorokaite e un ace di Vargas Valdez portano Nordmeccanica Rebecchi sul 19-14. Poi due ottimi punti di Leggeri: 22-15. Piacenza resta concentrata e Di Iulio chiude il quarto set, portando la contesa al tie break.

Nel quinto set, le biancoblù dimostrano un’ottima tenuta mentale e tecnica. Di Iulio e Vargas Valdez timbrano i punti dell’allungo: 5-2 e ancora 10-5. Busto le prova tutte, ma Van Hecke porta Piacenza al match point. Sorokaite realizza il punto che vale la 19esima Supercoppa italiana. E’ trionfo per Nordmeccanica Rebecchi Volley, facendo tanti complimenti a Busto Arsizio.Piacenza non perde l’abitudine alla vittoria. Il primo trofeo della stagione è suo: a Monza le ragazze di Chiappini inseguono fino al quinto set Busto Arsizio, ma dominano il tie break. Un avvio di stagione migliore non poteva esserci.

NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA – UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-2 (15-25, 25-16, 25-27, 25-19, 15-11) – NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA: Sorokaite 12, Valeriano 2, Dirickx 4, Leggeri 8, Vargas Valdez 15, Van Hecke 17, Carocci (L), Brussa 2, Di Iulio 24, Angeloni, Caracuta. Non entrate Borgogno. All. Chiappini. UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Lyubushkina 17, Degradi 3, Michel 7, Leonardi (L), Marcon 7, Camera, Diouf 35, Wolosz 2, Havelkova 5, Pisani 2. Non entrate Rania, Perry. All. Parisi. ARBITRI: Goitre, Sobrero. NOTE – Spettatori 2800, durata set: 25’, 23’, 32’, 29’, 18’; tot: 127’.

Le congratulazioni del sindaco Dosi alla Nordmeccanica Rebecchi per il trionfo in Supercoppa

“Non poteva cominciare meglio, la nuova avventura della Nordmeccanica Rebecchi: il successo di questa sera, con la conquista della Supercoppa italiana, è di buon auspicio per un’altra, entusiasmante stagione, sulla scia delle emozioni che questa grande squadra ci ha regalato negli ultimi anni”. Il sindaco Paolo Dosi, tra i primi a congratularsi con le campionesse piacentine per il trofeo ottenuto contro la Unendo Yamamay Busto Arsizio, sottolinea che “ancora una volta il talento, l’energia positiva e la determinazione di questa squadra rendono orgogliosa la città intera, felice di festeggiare questo primo trionfo stagionale insieme alla società, allo staff tecnico e a tutte le giocatrici. Grazie, ragazze, per questa bella e importante vittoria”.

Vittoria in Supercoppa, le congratulazioni di Paola De Micheli (Pd) alla Nordmeccanica Rebecchi

“Una vittoria tanto sofferta, quanto meritata, che porta ancora una volta la nostra pallavolo femminile ai vertici nazionali. L’ennesima conferma della qualità della squadra e di tutto lo staff della società piacentina”. E’ il commento di Paola De Micheli, vicepresidente vicario del gruppo del Pd alla Camera dei Deputati, dopo la conquista da parte della Nordmeccanica Rebecchi del primo trofeo della stagione, la Supercoppa.
“La formazione di patron Cerciello è uno straordinario patrimonio per Piacenza ed i grandi successi degli ultimi anni – aggiunge la deputata piacentina – non hanno fatto perdere la voglia di vincere. Auguro alla Nordmeccanica Rebecchi di proseguire nella stagione così come l’ha iniziata e di continuare a incarnare un esempio positivo per tanti giovani che si avvicinano allo sport, abbiamo bisogno di modelli come la nostra squadra di volley”.

VITTORIA SUPERCOPPA, LE CONGRATULAZIONI DEL PRESIDENTE ROLLERI ALLA NORDMECCANICA REBECCHI

“Piacenza si conferma al vertice della pallavolo nazionale”. Il Presidente Francesco Rolleri esprime, a nome della Provincia di Piacenza, le proprie congratulazioni alle giocatrici, allo staff tecnico, al presidente Cerciello e a tutta la dirigenza della Nordmeccanica Rebecchi per la vittoria della Supercoppa Italiana. “L’ennesimo risultato strepitoso ottenuto con tenacia e passione da questa squadra, motivo di orgoglio per tutto il territorio piacentino. Alla società vanno i miei complimenti e ringraziamenti, con l’augurio di una stagione ricca di tante soddisfazioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.