Quantcast

Pedibus, verso ecoscuola e città sostenibile FOTO foto

Il 1° ottobre in occasione della ripresa delle limitazioni alla circolazione veicolare, riparte il progetto Pedibus

Più informazioni su

Il 1° ottobre riprendono le limitazioni alla circolazione veicolare previste dall’Accordo Regionale sulla Qualità dell’Aria 2012-2015 (www.liberiamolaria.it) volte alla riduzione dell’inquinamento atmosferico in area urbana, misure necessarie per tutelare la salute dei cittadini e l’ambiente.

Infoambiente, Centro di Educazione alla Sostenibilità Ambientale del Comune di Piacenza, risponde all’Accordo con un’azione concreta: il Pedibus, un progetto particolarmente sostenuto dall’Amministrazione Comunale e che rappresenta un punto di forza per lo sviluppo urbano.

Il Pedibus è un progetto educativo ad ampio raggio che coinvolge gli ambiti della Pedagogia, Sociologia, la Salute. Il Pedibus è Educazione Stradale, Educazione Civica e non solo, come si pensa erroneamente, salvaguardia dell’Ambiente (seppur necessaria). Beneficio diretto nello scegliere una mobilità sostenibile nel tragitto casa-scuola diminuendo il traffico veicolare davanti alle scuole quello di aumentare la sicurezza stradale del quartiere soprattutto nei momenti di ingresso e uscita degli studenti, migliorare la qualità dell’aria (e quindi di tutelare la Salute), aumentare l’autonomia e la crescita individuale dei bambini e delle bambine partecipanti, creare rapporti intergenerazionali.

Destinataria indiretta dei benefici derivanti da questo progetto è la città intera. Non sono infatti solo gli studenti delle scuole primarie, ma anche le loro famiglie, gli insegnanti, il quartiere e quindi la cittadinanza intera. Il Pedibus è un progetto che dal 2006, proprio con la Scuola Renzo Pezzani per prima, è attuato in più Elementari di Piacenza (prossime “partenze” a breve).

Punto critico del Pedibus, però, quello di reperire gli accompagnatori volontari: ogni istituto ha dinamiche differenti per l’attuazione, ma comune denominatore è la presenza di adulti disposti ad accompagnare i bambini iscritti al progetto. Per il buon funzionamento del Pedibus basterebbe darsi disponibile anche un solo giorno alla mattina, dal lunedì al venerdì (il tempo di attività: 25/30 minuti massimo) . Per informazioni partecipazione@comune.piacenza.it

Il Ceas Infoambiente rivolge un profondo ringraziamento alle Referenti del Progetto, ai genitori, nonni e adulti volontari che già si sono dati disponibili a seguire i bambini e le bambine, ma lancia un appello perché nuovi accompagnatori aderiscano a questa importante iniziativa.

Il Ceas Infoambiente ha donato oggi ai passeggeri della Scuola Pezzani un palloncino quale simbolo dell’ “importanza dell’aria pulita , del valore del respiro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.