Pollastri (Fi) “Sanità e trasporti: più attenzione per Fiorenzuola e la Val d’Arda”

Ha fatto tappa questa mattina a Fiorenzuola il tour del candidato di Forza Italia alle prossime elezioni regionali, Andrea Pollastri, che ha presentato l’attività svolta in questi anni in Regione.

Più informazioni su

Comunicato stampa di Andrea Pollastri, candidato di Forza Italia alle elezioni regionali del 23 novembre. 

Piacenza – Ha fatto tappa questa mattina a Fiorenzuola il tour del candidato di Forza Italia alle prossime elezioni regionali, Andrea Pollastri, che ha presentato l’attività svolta in questi anni in Regione. “L’incontro con molta gente di Fiorenzuola e della Val d’Arda – ha commentato il consigliere regionale – ha confermato la fondatezza delle mie battaglie per questo territorio. Sanità, trasporti e marketing territoriale, che sono stati tra i temi al centro della mia attività in Regione Emilia-Romagna, sono quelli sui quali gli abitanti della zona rilevano forti criticità dovute alla poca attenzione che la Giunta di sinistra ha loro riservato, e che riserva in generale alla provincia di Piacenza.”

 
“E’ indubbio – ha proseguito Pollastri – che la travagliata vicenda dell’Ospedale di Fiorenzuola sia la maggiore preoccupazione per gli abitanti di tutta la vallata. La recente delibera regionale che approva il finanziamento da 10 milioni di euro per la ricostruzione del presidio ospedaliero non può infatti far dormire sonni tranquilli. Tempi di realizzazione dell’intervento, che paiono dilatarsi ben oltre i preannunciati due anni, con conseguenti disagi per pazienti e utenti, e la mancanza di una chiara programmazione per il futuro dell’ospedale, col rischio di avere una struttura poco competitiva da un punto di vista sanitario nei confronti di Piacenza o Fidenza, sono le maggiori criticità su cui bisogna continuare a prestare massima attenzione e chiedere trasparenza alla Regione e all’Asl, come ho fatto in questi anni. In epoca di spending review – in realtà più sbandierata che praticata – sarebbe poi interessante capire il motivo per cui si debba procedere alla completa demolizione e ricostruzione di un intero blocco costruito appena una trentina di anni fa, quando certo le procedure antisismiche che oggi ne richiedono il rifacimento erano già in vigore. Si tratta di evidente spreco di denaro pubblico”.
 
“Il secondo grande tema evidenziatomi nuovamente questa mattina – ha aggiunto il candidato di Forza Italia – è quello dei trasporti e in particolare della stazione di Fiorenzuola, che – come ho sempre sostenuto in questi anni – deve essere considerata punto strategico per l’intera Val d’Arda, anche da un punto di vista turistico e in ottica Expo 2015, e per questo occorre valorizzarla e non depotenziarla come più volte è stato palesato. Ritengo che il tentativo, che pare sempre più difficile, di creare un collegamento ferroviario veloce tra Milano e Piacenza non debba escludere la stazione di Fiorenzuola dalla partita”.
 
Altri i temi toccati durante il confronto con elettori e simpatizzanti, dalla criminalità in aumento alla crisi economica, dalla cura del territorio all’agricoltura, sui quali il consigliere regionale Andrea Pollastri ha potuto registrare diverse indicazioni e proposte.
 
Taccuino Elettorale
 
Domani, venerdì 24 ottobre, il consigliere regionale Andrea Pollastri, candidato alle prossime elezioni del 23 novembre, incontrerà cittadini e simpatizzanti sul mercato settimanale di Cortemaggiore in Piazza Patrioti, dove illustrerà la propria attività in Consiglio regionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.