Quantcast

Regionali. Cattaneo (Anci) per Callori (FI): “Tagliamo i costi della burocrazia”

Alessandro Cattaneo, ex sindaco di Pavia e vicepresidente di Anci, è intervenuto oggi al point di Fabio Callori per sostenere il candidato di Forza Italia alle Regionali. Dal tema del lavoro a quello delle famiglie strozzate dalle tasse. Dalle contraddizioni di un centrosinistra che, sia al governo che in Regione, è in grado di essere al potere e all’opposizione al tempo stesso. 

Più informazioni su

Alessandro Cattaneo, ex sindaco di Pavia e vicepresidente di Anci, è intervenuto oggi al point di Fabio Callori per sostenere il candidato di Forza Italia alle Regionali. Dal tema del lavoro a quello delle famiglie strozzate dalle tasse. Dalle contraddizioni di un centrosinistra che, sia al governo che in Regione, è in grado di essere al potere e all’opposizione al tempo stesso.

Così Cattaneo, parafrasando Moretti: “diciamo cose di centrodestra. Dobbiamo avere il coraggio di tagliare i costi della burocrazia, della politica, della spesa pubblica. Dobbiamo avere in mano gli strumenti per decidere. E si può fare solo attraverso liberalizzazioni e meritocrazia. Una meritocrazia vera. Non sulla carta”.

Per Callori questa è ” una campagna elettorale breve e intensa. Eravamo oggi insieme a presentarci a Bologna”. “Una Regione a direzione inversa. che ascolta il territorio. Che FA. È quello di cui abbiamo bisogno per non essere più considerati la provincia povera dell ’Emilia Romagna. Affrontiamo con un voto che dia una svolta i temi del lavoro e di un accentramento che sta mettendo in ginocchio le famiglie, riducendo i servizi essenziali in un ottica di scellerata spending review. Il 23 si vota. È essenziale chiamare i cittadini ad andare a votare. Mancano solo tre settimane. Un attimo. Un attimo per cambiare. Un attimo per fare davvero futuro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.