Quantcast

Regionali, Rancan (Ln): “Contro la criminalità serve risposta politica”

E’ di oggi la decisione del sindaco Paolo Dosi di diffidare market e locali di via Roma dal vendere bibite in bottiglia e alcolici tra le 21 di sera e le 7 del mattino dopo. Una decisione arrivata a seguito degli ennesimi episodi di violenza avvenuti nei giorni scorsi e in merito alla quale Matteo Rancan, il candidato della Lega Nord per le Regionali, non esita a intervenire

Più informazioni su

“La risposta all’escalation di violenza e di degrado alla quale la nostra città sta assistendo, non può consistere nel semplice divieto di vendere alcolici in via Roma dopo le 21. Lo dimostra anche il fatto che gli ultimi due gravi episodi, due accoltellamenti, sono avvenuti in pieno giorno, il primo nei pressi di una scuola, il secondo davanti a un supermercato. La risposta deve essere politica e radicale. Per questo vogliamo partire dal rivoluzionare i criteri di accoglienza e di erogazione dei servizi che hanno determinato questa invasione incontrollata”.

E’ di oggi la decisione del sindaco Paolo Dosi di diffidare market e locali di via Roma dal vendere bibite in bottiglia e alcolici tra le 21 di sera e le 7 del mattino dopo. Una decisione arrivata a seguito degli ennesimi episodi di violenza avvenuti nei giorni scorsi e in merito alla quale Matteo Rancan, il candidato della Lega Nord per le Regionali, non esita a intervenire: “Il degrado e la sporcizia non sono che l’ultima conseguenza di un problema che ha radici ben più profonde. Questo divieto forse farà trovare qualche bottiglia in meno per terra, ma di certo non basterà ad aiutare i piacentini a sentirsi più sicuri nelle vie della loro città”.

Una battaglia, quella legata all’immigrazione e all’illegalità, che il candidato della Lega Nord ha messo in testa alle priorità nella sua corsa per il Consiglio Regionale: «Partiamo dalla radice del problema: iniziamo con l’inserire la residenzialità storica nelle graduatorie e in tutti i servizi di competenza regionale, dirottiamo i fondi destinati a immigrati e rom sulle esigenze dei piacentini».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.