Quantcast

“Ridateci la merendina”, presidio leghista alla scuola della Besurica

La sezione cittadina della Lega Nord nella mattinata di oggi, giovedì 2 ottobre, ha organizzato il presidio “Ridateci la merendina” presso la scuola materna del quartiere Besurica di via Pettorelli. Oltre al volantinaggio sono state distribuite merendine

Più informazioni su

La sezione cittadina della Lega Nord nella mattinata di oggi, giovedì 2 ottobre, ha organizzato il presidio “Ridateci la merendina” presso la scuola materna del quartiere Besurica di via Pettorelli. Oltre al volantinaggio sono state distribuite merendine.

Presente il consigliere comunale d’opposizione Massimo Polledri: “Quasi tutti i bambini hanno accettato le merendine – ha spiegato – ed i genitori hanno affermato di essere seccati a causa della situazione attuale e di essere favorevoli al ripristino di quella precedente”. Ancora sul taglio della merenda pomeridiana: “L’amministrazione afferma che così i bambini rimangono “sani e leggeri”. Lo spuntino, invece, è fondamentale per una sana dieta. Si è detto anche che la misura è stata fatta per evitare gli sprechi ma c’è una bella differenza tra il non sprecare ed il non dare nulla da mangiare”.

Il leghista ha evidenziato anche le lamentele dei genitori riguardo ai pranzi: “Prima – ha spiegato – veniva servito il bis dei primi. Ora ciò non avviene più”. “Invito i dietologi dell’Ausl a non essere complici di questa decisione poco valida sia dal punto di vista dietologico che politico – ha chiosato, invitando l’amministrazione a fare un passo indietro. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.