Quantcast

Riscossione tributi per affissioni, mercati e dehors, ecco il bando

Riscossione tributi per le affissioni, gli oneri dovuti per i mercati coperti, fiere e plateatico, il Comune di Piacenza indice gara di appalto della durata di nove anni. Il concessionario si impegna a garantire al Comune un introito minimo complessivo di 2 milioni e 100mila euro. 

Più informazioni su

Riscossione tributi per le affissioni, gli oneri dovuti per i mercati coperti, fiere e plateatico, il Comune di Piacenza indice gara di appalto della durata di nove anni. Il concessionario si impegna a garantire al Comune un introito minimo complessivo di 2 milioni e 100mila euro. 

Il bando è stato pubblicato oggi nell’albo pretorio, le offerte potranno essere presentate entro le 12 del 25 novembre. 

Il vincintore avrà in concessione il servizio per 9 (nove) anni dal 1 gennaio 2015 e comunque dal verbale di consegna del servizio. La Ditta Aggiudicataria dovrà superare un periodo di prova della durata di 12 mesi. Nella fase del periodo di prova saranno effettuate, da parte del Servizio Entrate del Comune di Piacenza, verifiche finalizzate ad accertare che il servizio concesso sia adeguato e corrispondente alle prescrizioni, in caso di inadempienza riscontrata a seguito di verifiche, potranno essere assunte le decisioni conseguenti, come la risoluzione del contratto.

Per quanto riguarda il servizio per l’accertamento, e riscossione anche coattiva dell’imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni, il concessionario garantisce in ogni caso al Comune di Piacenza l’introito determinato da quanto previsto per l’applicazione delle tariffe di pubblicità, diritto sulle pubbliche affissioni ed eventuali relative sopratasse, di un minimo annuo garantito pari a un milione e 100mila euro, al netto dell’aggio di riscossione.

Per quanto riguarda il servizio per l’accertamento e riscossione anche coattiva del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, dei canoni ed eventuali spese per posteggi su mercati e fiere, dei canoni e spese riguardanti i Mercati pubblici comunali coperti, il concessionario garantisce in ogni caso al Comune di Piacenza l’introito di un minimo annuo garantito di un milione di euro. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.