Quantcast

Sanità, Gazzolo e Ghisoni (Pd): “Un direttore generale piacentino” foto

Così Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni, candidati del Partito democratico alle elezioni del 23 novembre, intervengono su uno dei temi cruciali dell’azione regionale

Più informazioni su

Sanità, i candidati del Pd Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni: “In questi anni la nostra città si è guadagnata un posto autorevole in ambito regionale, ora un Direttore Generale piacentino”

26 ottobre 2014 – “La sanità piacentina si è guadagnata in questi anni un posto autorevole e di tutto rispetto in ambito regionale. Piacenza fa più bella l’Emilia-Romagna anche per questo”. Così Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni, candidati del Partito democratico alle elezioni del 23 novembre, intervengono su uno dei temi cruciali dell’azione regionale, le politiche sanitarie, poste al centro del programma di Stefano Bonaccini e per le quali l’Emilia-Romagna è riconosciuta dal Ministero della Salute al primo posto per i livelli essenziali di assistenza.

“Partita da una situazione di disavanzo preoccupante, in pochi anni l’Azienda Usl della nostra provincia, con i Direttori che si sono susseguiti, ha risanato i suoi conti, migliorando le performance dei suoi servizi ospedalieri e territoriali”, aggiungono i candidati. “È importante non dimenticarlo mai e per questo vogliamo ringraziare in particolare il dottor Francesco Ripa di Meana ed il dottor Andrea Bianchi, insieme agli staff che li hanno affiancati nel buon lavoro svolto”.

Quindi Gazzolo e Ghisoni rivolgono lo sguardo al futuro e al rinnovo del vertice dell’Azienda Unità sanitaria locale. “Con l’avvicinarsi delle scadenze di mandato – proseguono – sono maturi i tempi per un Direttore Generale piacentino. Con la nuova Direzione, lavoreremo innanzitutto per un obiettivo riteniamo particolarmente importante: la riduzione delle liste di attesa per le prestazioni sanitarie. Un tema su cui portare a termine quanto proposto da Stefano Bonaccini già nel corso della sua visita a Piacenza di fine settembre: serve estendere l’attività degli ospedali al sabato, alla domenica e in orario serale”. “Si tratta di un progetto di assoluta priorità anche per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei pendolari che ogni giorno si recano fuori dalla nostra provincia”, concludono Gazzolo e Ghisoni. “Una sfida che va giocata fino in fondo, con l’impegno della Regione a stanziare le risorse necessarie”.

Ghisoni (Pd) a Castelsangiovanni e a Pianello: “Valtidone porta per Milano, strategia unitaria per il suo rilancio”

“La Valtidone è l’estremità occidentale della nostra Regione e una straordinaria porta di collegamento con la Lombardia e con Milano, serve una strategia nuova per il suo rilancio, fondata sull’integrazione delle azioni e sull’unità di intenti”. Lo afferma il candidato al consiglio regionale del Partito Democratico Alessandro Ghisoni, che domenica ha compiuto una serie di incontri con imprenditori e cittadini a Castelsangiovanni e Pianello Valtidone, accompagnato dalla deputata e vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Paola De Micheli.

“In questa particolare area della nostra provincia – ha fatto notare Ghisoni – si concentrano una quantità di eccellenze e di attrazioni tali che occorre, anche da parte degli enti superiori come la Regione, mettere in atto una strategia unitaria. Azioni integrate capaci di valorizzare tutti gli aspetti del territorio: da quello enogastronomico e vitivinicolo, a quello delle imprese locali e del turismo. Naturalmente coinvolgendo i comuni e supportandoli per costruire interventi più forti e più efficaci”.

“Con un occhio naturalmente a Expo 2015, dato che – aggiunge Ghisoni – la Valtidone è una porta di accesso naturale al contesto lombardo e una vetrina delle bellezze piacentine per i tanti milanesi che già da anni la frequentano”.
“Affronterò direttamente – conclude Ghisoni – il tema delle politiche di promozione e di rilancio della Valtidone con il nostro candidato alla presidenza Stefano Bonaccini, in occasione della sua imminente visita a Piacenza e in provincia. Una delle sue tappe sarà certamente in Valtidone”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.