Quantcast

Sciopero Cgil a Bologna “Diritti non demagogia, di nuovo in piazza il 25” FOTO foto

Per Gianluca Zilocchi, il segretario provinciale della Cgil di Piacenza, lo sciopero di otto ore proclamato in tutta la regione Emilia Romagna il 16 ottobre ha sortito l’effetto auspicato.

Più informazioni su

“L’adesione alla mobilitazione di oggi e il clima positivo in piazza Maggiore a Bologna rappresentano un ottimo segnale per lo sciopero del 25 ottobre”. Per  Gianluca Zilocchi, il segretario provinciale della Cgil di Piacenza, lo sciopero di otto ore proclamato in tutta la regione Emilia Romagna per oggi 16 ottobre ha sortito l’effetto auspicato. “Il sindacato ha fatto poca demagogia e si è mantenuto invece sui contenuti della manifestazione ” dice il segretario Cgil. 

Molto alta l’adesione da Piacenza: sono arrivati a Bologna circa 500 lavoratori, con 5 pullman e altri mezzi. All’azienda Astra anche Fim e Uilm, oltre alla Fiom, hanno indetto 8 ore di sciopero. In alcune aziende metalmeccaniche e della logistica si sono superate percentuali di adesione del 70%. 

Lo sciopero generale emiliano-romagnolo ha anticiptoa la grande manifestazione nazionale del 25 ottobre a Roma , rilanciando l’esigenza di una risposta forte al Jobs Act e alle politiche del Governo in materia di lavoro volte a cancellare lo Statuto dei Lavoratori, modificando l’art.18 e liberalizzando la possibilità di licenziamento.

Per la Cgil invece è necessario cambiare politica economica, creare un nuovo sistema di tutele contro la disoccupazione per tutti i lavoratori, cancellando la giungla dei contratti precari e estendendo lo Statuto dei Lavoratori a tutti, allargando le tutele universali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.