Quantcast

“Sprecati” 148 cartoni di depliant del Festival del Diritto, l’interrogazione

Il Festival del Diritto "avanza" 148 cartoni di depliant del programma, i consiglieri comunali di Piacenza del gruppo dei Moderati Roberto Colla e Lucia Rocchi interrogano la giunta

Più informazioni su

Il Festival del Diritto “avanza” 148 cartoni di depliant del programma, i consiglieri comunali di Piacenza del gruppo dei Moderati Roberto Colla e Lucia Rocchi interrogano la giunta comunale per quantificare lo spreco. Ecco il testo dell’interrogazione presentata. 

Considerato che il Festival del Diritto è un appuntamento ormai consolidato e un’iniziativa che essi reputano importante per l’offerta culturale alla città, motivo per cui sperano possa proseguire negli anni;

Considerato che la sua pubblicità, in ogni forma, è importantissima per portare a Piacenza il maggior numero di persone possibile e per far conoscere ai cittadini il programma dettagliato dei vari eventi;

Sottolineato che per i suddetti motivi essi sostengono la divulgazione capillare di tutte le informazioni inerenti il Festival;

Rilevato che non sono stati distribuiti e verranno portati al macero 148 cartoni dei depliant e dei libretti informativi prodotti per presentare i vari appuntamenti e i relativi relatori degli incontri del Festival;

CHIEDONO
al Sindaco e alla Giunta

con quali criteri sono state programmate la realizzazione e la divulgazione del materiale pubblicitario,
i motivi per cui questo materiale non è stato distribuito e quanto è costato,
da chi è stato sostenuto il costo di questo materiale,
se il prossimo anno, tenendo conto di questo spreco, non ci si orienterà più opportunamente ad investire una cifra maggiore per uno spazio pubblicitario del Festival su un quotidiano/media nazionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.