Quantcast

Teatro Verdi, debutto per “La Cenerentola” di Rossini foto

L’appuntamento è per stasera sabato 11 ottobre, alle 21, data che segnerà l’avvio di un lungo tour nelle principali città dell’Italia centro-settentrionale

Più informazioni su

E’ tutto pronto, al teatro comunale ‘Giuseppe Verdi’ di Fiorenzuola d’Arda (PC), per il debutto de La Cenerentola – Ossia la Bontà in Trionfo,  l’opera di Gioachino Rossini presentata in un nuovo allestimento targato Opera In Tour, con il patrocinio del Comune di Fiorenzuola d’Arda. L’appuntamento con la ‘prima’ – che stavolta vedrà in scena l’orchestra al completo, dopo l’antepiano con solo pianoforte andato in scena a Siena, alla metà di settembre – è per stasera sabato 11 ottobre, alle 21, data che segnerà l’avvio di un lungo tour nelle principali città dell’Italia centro-settentrionale.

Un cast interessante, che mescola giovani ma promettenti artisti a protagonisti già esperti della scena nazionale – è pronto a regalare al pubblico uno spettacolo divertente, allegro, ‘leggero’ ma ben costruito in cui le tre ore di recita scivolano via con piacere, accompagnando lo spettatore nell’atmosfera da sogno tipica delle fiabe.

E’ proprio dalla celebre fiaba di Charles Perault, infatti, che prende le mosse questa Cenerentola rossiniana, in cui un bracciale sostituisce la scarpetta e in cui il messaggero Alidoro si comporta da vero deus ex machina nel ruolo che sarebbe, altrimenti, della Fata Turchina. La versione di Opera in Tour, con la regia di Marcello Vanni e Lucia Donati, mantiene tutte le caratteristiche della fiaba classica ambientata in un ipotetico ‘700. Gli elementi scenografici e i costumi sono volti a far sì che il pubblico entri all’interno di un libro per ragazzi e possa dar modo alla propria parte emozionale di interagire con i personaggi: è la favola come sogno, necessario a ognuno di noi per continuare a vivere, nonostante le ingiustizie e le difficoltà della vita.

La Cenerentola, dunque, affascina e diverte e, allo stesso tempo, realizza uno degli obiettivi principali di Opera In Tour, nuovo progetto lirico fondato dal direttore artistico Luciano Lana: sostenere e aiutare giovani ma preparati artisti che spesso si scontrano con le difficoltà di poter vivere e confrontarsi con una reale esperienza sul palcoscenico.

Con il patrocinio del Comune di Fiorenzuola d’Arda

Informazioni utili – Fiorenzuola d’Arda 11 ottobre ore 21
Biglietto unico: 28 €
Prenotazioni telefoniche: 345 3222776 (orario: 9-14 e 16-19)
Teatro comunale ‘Giuseppe Verdi’: da martedì a sabato ore 10-12,30; nel giorno dello spettacolo dalle 18 (info: 0523 985253)

****

IL CAST
Don Ramiro – Antonio Murgo
Dandini – Davide Rocca
Don Magnifico – Mauro Buda
Clorinda – Larissa Rosanoff
Tisbe – Francesca Fesi
Cenerentola – Ana Sinicki
Alidoro – Davide Procaccini

Orchestra del Carmine – Maestro concertatore direttore d’orchestra: Gianluigi Dettori
Accompagnamento al pianoforte: Francesco Barbagelata
Coro: Opera in Tour diretto dal Maestro Rosalba Guidi

Regia: Marcello Vanni – Lucia Donati
Scene: Bruno Daffini – Alessandro Brogi
Costumi: Marzia Paparini
Light Designer: Luca Bronzo

****

La Cenerentola – Ossia la Bontà in Trionfo
Dramma giocoso in due atti di Gioachino Rossini su libretto di Jacopo Ferretti, tratto dalla celebre fiaba di Charles Perault, La Cenerentola fu rappresentata per la prima volta a Roma, al Teatro Valle, il 25 gennaio 1817, registrando inizialmente un insuccesso; tuttavia dopo poche recite divenne popolare e fu rappresentata in Italia e in Europa.
Dopo un lungo periodo di popolarità durante il quale ne sono state incise anche diverse versioni discografiche – l’ultima nel 1994 – La Cenerentola è stata lasciata ‘in disparte’ per alcuni anni, salvo essere riscoperta recentemente anche a livello internazionale: nel 2014 è stata rappresentata anche al Met di New York (divenendo anche versione cinematografica) e al Festival di Salisburgo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.