Quantcast

“Una Manovra per la Vita”, domenica dimostrazioni in piazza Cavalli

“Una Manovra per la Vita” è una manifestazione che si svolge da alcuni anni in tutta Italia (lo scorso anno in 17 regioni e in oltre 50 città), organizzata dalle sezioni provinciali della Simeup, la società scientifica satellite della Sip

Più informazioni su

“Una Manovra per la Vita” è una manifestazione che si svolge da alcuni anni in tutta Italia (lo scorso anno in 17 regioni e in oltre 50 città), organizzata dalle sezioni provinciali della Simeup (Società italiana di Medicina di emergenza e urgenza pediatrica), la società scientifica satellite della Sip (Società Italiana di Pediatria) che stila e rinnova le linee guida per le emergenze in età pediatrica, compreso ad esempio l’uso del defibrillatore.

Quest’anno la Simeup ha stabilito come data in tutta Italia domenica 12 ottobre per rinnovare questa attività di sensibilizzazione e di formazione e per la prima volta anche la sezione piacentina ha accettato di partecipare. I corsi in programma nella giornata di domenica in piazza Cavalli si terranno alle: 10 – 11 – 12 e nel pomeriggio alle 15 – 16 – 17, con una durata di circa 50 minuti ciascuno.

La giornata “Una Manovra per la Vita” ha il compito di sensibilizzare tutti coloro che si occupano di bambini, a cominciare dai genitori ma anche da chi è a contatto con loro a livello istituzionale (scuole, centri sportivi e ricreativi ecc.), ai rischi legati al soffocamento da corpo estraneo in età pediatrica e alle poche e semplici manovre che possono salvare chi va incontro a questo tipo di problema. Ogni anno in Italia alcune decine di bambini muoiono per soffocamento da corpo estraneo perchè anche un rapido intervento dei servizi di emergenza spesso non riesce ad essere così rapido (4-5 minuti) da risultare efficace. Si rende pertanto necessario divulgare nel modo più capillare possibile anche a personale laico le semplici manovre manovre utili e necessarie ad evitare il peggio, facendo contemporaneamente quanto possibile anche a livello di prevenzione.

La nostra sezione si occupa di regola di svolgere attività di formazione al personale dell’Ausl su questo tema e collabora da quest’anno in un progetto nazionale con il Miur alla formazione di personale scolastico sempre sul tema del corpo estraneo in età pediatrica. Inoltre svolge attività didattica verso laici e in alcune scuole superiori agli alunni delle ultime classi.

In questa occasione ha chiesto e ottenuto anche la collaborazione della sezione provinciale della Croce Rossa Italiana che già da alcuni anni ha avviato autonomamente un percorso di formazione a personale laico sempre sul tema del corpo estraneo, coinvolgendo un numero significativo di persone. Quindi insieme i nostri istruttori Simeup e quelli della Cri svolgeranno, presso lo spazio dedicato in piazza Cavalli, attività di sensibilizzazione e coinvolgeranno con attività pratiche le persone che desiderassero sapere e conoscere di più sul tema.

Per informazioni visitare il sito ufficiale della SIMEUP

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.