Quantcast

Violenza sessuale e atti persecutori contro una 28enne. Arrestato dai carabinieri

Il fatto e’ accaduto a Piacenza. Lui la perseguitava da un anno, con sms e telefonate, costringendola a filmati hard con minacce. La ragazza si è rivolta ai carabinieri per avere aiuto, e il suo cellulare e’ stato messo sotto controllo

Più informazioni su

Violenza sessuale e atti persecutori. Un giovane di nazionalità macedone di 25 anni, residente a Piacenza, ha tentato di violentare una ragazza siciliana di 28 anni, ma è stato arrestato dai carabinieri.

Il fatto e’ accaduto a Piacenza. Secondo quanto hanno ricostruito i militari, il giovane la perseguitava da circa un anno, con sms e telefonate, costringendola anche a girare filmati hard con minacce. La ragazza si è rivolta ai carabinieri per avere aiuto, e il suo cellulare e’ stato messo sotto controllo.

Nella serata del 30 settembre il 25enne si è recato a casa di lei, con l’intenzione di violentarla. Ma i carabinieri, nascosti in un’altra stanza, sono intervenuti subito e lo hanno arrestato con le accuse di violenza sessuale e stalking.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.