Quantcast

Addio a Carlo Rossi, pioniere della radio piacentina

E’ scomparso ieri, all’età di 83 anni, Carlo Rossi fondatore, nel 1977 in un retrobottega di viale Beverora, di Radio Sound. Si tratta di una realtà importante, nel campo dell’intrattenimento e nell’informazione, che, negli anni, è cresciuta costantemente ampliando il ventaglio dell’offerta e sbarcando anche on-line.

Più informazioni su

E’ scomparso ieri, all’età di 83 anni, Carlo Rossi fondatore, nel 1977 in un retrobottega di viale Beverora, di Radio Sound. Si tratta di una realtà importante, nel campo dell’intrattenimento e nell’informazione, che, negli anni, è cresciuta costantemente ampliando il ventaglio dell’offerta e sbarcando anche on-line. Accanto a lui hanno, da sempre, lavorato, sua moglie Rita Nigrelli, oggi a capo di Radio Sound 95, e i suoi figli Mirko e Laila, colonne portanti dell’azienda.

Questa sera alle 20,30 nella chiesa parrocchiale di Pittolo si terrà un rosario mentre domani alle 15, sempre a Pittolo, saranno celebrati i funerali.

La redazione di Piacenzasera.it porge le più sentite condoglianze alla famiglia.

***

Il cordoglio del sindaco Dosi per la scomparsa di Carlo Rossi

“Con la scomparsa di Carlo Rossi, Piacenza perde la figura di un comunicatore sensibile e lungimirante, che a dispetto della sua riservatezza ha saputo intuire e far crescere, nel tempo, le potenzialità di un mezzo come la radio sul nostro territorio”. Così il sindaco Paolo Dosi, esprimendo anche a nome dell’Amministrazione comunale il cordoglio e la vicinanza alla famiglia, ricorda il fondatore di Radio Sound, sottolineando “il suo costante impegno nell’interpretare il ruolo dell’emittente non solo come strumento di informazione, ma anche come veicolo di dialogo, solidarietà e coesione sociale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.