Quantcast

Basket, Radiocoop Piacenza ha la meglio su Sampolese (57 – 54)

La Radiocoop Piacenza deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio solo nel quarto quarto di una coriacea Sampolese che ha provato in tutti i modi a mettere in difficoltà la squadra piacentina, non in una serata di grande vena

Più informazioni su

Radiocoop.it Piacenza Basket Club – Sampolese Basket 57-54
(13-14; 24-25; 34-40)

Piacenza Basket Club: Massari 15, De Lillo 5, Scarionati 2, Sela 1, Pirolo 8, Zanangeli 19, Villa 4, Antozzi 3, Popov , Markovic , Villani, Betti. All. Mambretti A.

Sampolese Basket: Monti 21, Minardi 2, Margini 9, Servidei 1, Pezzi 10, Bizzocchi 9, Tognoni 1, Tondo 1, Benevelli, De Vizzi, Davoli. All. Immobili C.

Arbitri: Toksoy e Orsini.

La Radiocoop Piacenza deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio solo nel quarto quarto di una coriacea Sampolese che ha provato in tutti i modi a mettere in difficoltà la squadra piacentina, non in una serata di grande vena.

Inizio con continui ribaltamenti di fronte con allunghi e controsorpassi fino al primo sostanziale vantaggio esterno sul 13-20 del 12′.

I padroni di casa soffrono ma in una gara a basso punteggio, capitalizzano un 4 su 4 dalla lunetta prima con De Lillo e poi con Villa per il 24-21 del 18′. Un buon finale di seconda frazione dei reggiani vale il +1 ospite dell’intervallo lungo.

Alla ripresa dei giochi si capisce subito che in campo i piacentini dovranno soffrire molto questa sera perché subiscono molto il ritmo ragionato della Sampolese che ha in Monti il metronomo che detta i giochi e i tempi ma anche il principale realizzatore. Gli allunghi degli ospiti sono rintuzzati a fatica dai ragazzi di coach Mambretti che faticano a trovare quelle giocate in velocità che rappresentano il marchio di fabbrica del gioco del Piacenza Basket Club.

A 6′ dalla fine la Radiocoop soffre sul 40-45 quando un ispiratissimo Zanangeli infila 10 punti consecutivi che di fatto decidono la partita salutate dalle ovazioni del caldissimo pubblico di casa.

Sono infatti 2 bombe dall’angolo dell’esterno biancorosso inframezzate da altrettante penetrazioni vincenti a dare morale, punti e convinzione ai piacentini che nel giro di una manciata di minuti girano l’inerzia della partita per il 54-48 ad 1′ dalla fine.

Nonostante il buon finale, i padroni casa gestiscono male l’ultimo possesso sul +6 subendo il canestro beffardo sulla sirena con un tiro da venti metri che finisce a bersaglio e che consente a Sampolese Basket di chiudere sul 57-54.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.