Quantcast

Bonifica, Cassazione: “Legittimo il contributo richiesto dal Consorzio”

Secondo il Consorzio di Bonficia, la Corte Suprema di Cassazione ribalta completamente la sentenza del Tribunale di Piacenza che metteva in discussione il contributo

Più informazioni su

LA CORTE DI CASSAZIONE DÀ RAGIONE ALLA BONIFICA DI PIACENZA: “IL CONTRIBUTO RICHIESTO DAL CONSORZIO È LEGITTIMO”

Secondo quanto sostiene il Consorzio di Bonifica in una nota è stato “riconosciuto il beneficio generale e diffuso fornito, ribaltata completamente la sentenza del Tribunale di Piacenza”.
Di seguito il comunicato del Consorzio di Bonifica:

Piacenza, 20 novembre 2014 – La Corte Suprema di Cassazione ribalta completamente la sentenza del Tribunale di Piacenza che metteva in discussione il contributo di bonifica. È sancito infatti dal provvedimento odierno che gli immobili che traggono un beneficio hanno l’obbligo di contribuire ai costi dell’azione del Consorzio di Bonifica il quale, come palesato negli ultimi giorni in fase di emergenza, è risultato strumento fondamentale e determinante per garantire la salvaguardia e la sicurezza di tutta la popolazione, città compresa. Il beneficio che ne scaturisce è quindi generale e diffuso.

Per meglio comprendere la sentenza si allega di seguito il sunto che concerne proprio questo specifico passaggio:

« La Corte di Cassazione ha accolto i ricorsi proposti dal Consorzio di Bonifica di Piacenza ed ha cassato con rinvio ben 8 sentenze della CTR relative ad immobili posti sia nella città di Piacenza sia in altri comuni del comprensorio consortile.

Le pronunce in commento rivestono particolare importanza poiché per la prima volta chiariscono espressamente che il beneficio goduto da una pluralità d’immobili per effetto di una o più opere di bonifica costituisce un beneficio generale (legittimante la contribuzione) e non già un beneficio generico, come ritenuto dai giudici di Piacenza, anche nelle cause promosse dal Comune di Piacenza e dalla Provincia di Piacenza ».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.