Quantcast

Botte all’anziano e alla vicina, badante accusata di duplice tentato omicidio foto

É ancora tutta da verificare la vicenda avvenuta questa mattina in un’abitazione in via dei Ripalta a Piacenza, nella zona di San Lazzaro. Un anziano di 97 anni è stato ridotto in fin di vita durante una lite con la propria badante

Si chiariscono i contorni della vicenda di sangue avvenuta sabato mattina (15 novembre) in un’abitazione in via dei Ripalta a Piacenza, nella zona di San Lazzaro. 

Un anziano di 97 anni è stato ridotto in fin di vita durante una lite con la propria badante. La donna, di origine ecuadoregna, viveva con lui. Ad essere coinvolta anche una vicina di casa, residente nella stessa palazzina, attirata dalle urla dell’anziano e ferita in modo lieve.

La dinamica dei fatti è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa in questura nel pomeriggio. 

La badante è stata colta da un raptus di follia e ha aggredito l’anziano che accudiva da circa 2 anni. L’ha buttato per terra e lo ha riempito di calci alla testa. E’ in stato di arresto ma e’ stata ricoverata in ospedale perché in stato di forte agitazione. La donna, incensurata, non aveva mai avuto problemi in passato.

Per lei l’accusa è di duplice tentativo di omicidio perchè ha aggredito anche una vicina di casa intervenuta per farla desistere dalle botte all’anziano. La vicina è stata ferita con le schegge di un vaso rotto dalla badante che poi l’ha aggredita con calci e pugni gridando “ti ammazzo”. La donna ha riportato ferite per 10 giorni di prognosi.

E’ intervenuto in suo soccorso un cittadino marocchino agli arresti domiciliari. Si e’ difeso con una scala, e probabilmente grazie al suo intervento si e’ evitato che l’aggressione alla vicina di casa sfociasse in qualcosa di peggio.

A questo punto anche altri vicini hanno chiesto l’intervento della polizia e del 118, al loro arrivo l’anziano per terra, riverso in una pozza di sangue e la badante in stato di alterazione. E’ stata arrestata con l’accusa di duplice tentato omicidio.

Grave l’anziano di 97 anni, accompagnato con urgenza in ospedale dai sanitari del 118. La Polizia Scientifica ha compiuto in queste ore i rilievi del caso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.