Quantcast

Copra Ardelia, è battaglia legale tra Molinaroli e Ruggieri

Questa stringata nota ufficiale racchiude gli sviluppi della vicenda societaria della Copra Ardelia, che vede l’amministratore delegato Dario Ruggieri sotto accusa da parte del presidente Guido Molinaroli per i mancati pagamenti promessi

E’ battaglia legale tra Guido Molinaroli e Dario Ruggieri, rispettivamente presidente e amministratore delegato della Copra Ardelia. Un esposto al tribunale di Piacenza presentato dal primo e un querela alla Guardia di Finanza di Milano depositata dal secondo: queste le armi sfoderate dai contendenti. 

“La Società Biancorosso Volley ssdrl comunica di aver depositato in data odierna, presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Piacenza, un atto di esposto avente ad oggetto il resoconto delle vicende intervenute con il Sig. Dario Ruggieri al fine di valutare se sussistono ipotesi di reato”.

E’ la stringata nota ufficiale racchiude gli sviluppi della vicenda societaria della Copra Ardelia, che vede l’amministratore delegato Dario Ruggieri sotto accusa da parte del presidente Guido Molinaroli per i mancati pagamenti promessi. Molinaroli, come aveva preannunciato, ha deciso di ricorrere al Tribunale. Dal canto suo, fino ad ora, Ruggieri si è giustificato per i mancati pagamenti con una serie di verifiche contabili che sta compiendo nei confronti del passato della società di cui è diventato socio di maggioranza.

Ruggieri ha inviato nella serata di lunedì alle redazioni dei mass media piacentini un videocomunicato, nel quale spiega le ragioni dei mancati versamenti e ribadisce tuttavia la volontà di onorare gli impegni presi. Afferma di non aver ottenuto la disponibilità dei conti correnti e quindi di non aver intenzione di versare denaro su conti di cui non ha il controllo. Respinge dunque le accuse di Molinaroli e spiega di aver depositato una querela nei suoi confronti e di altri al Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Milano. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.