Quantcast

Copra Volley, amara sconfitta con il Perugia: 0 a 3 FOTO foto

Un nuovo 3-0 cala sul campo del PalaBanca. La terza sconfitta consecutiva con risultato netto lascia però agli uomini di coach Radici delle buone indicazioni per tentare di modificare il cammino 

Più informazioni su

Non si ferma la Sir Safety: Perugia vince anche sul campo della Copra

COPRA PIACENZA – SIR SAFETY PERUGIA 0-3 (23-25, 25-27, 20-25) – COPRA PIACENZA: Alletti 7, Page 6, Marra (L), Vermiglio 2, Papi 1, Ter Horst 2, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 2, Zlatanov 16, Ostapenko 2, Tencati 1, Kohut 6. Non entrati Rodrigues Tavares. All. Radici. SIR SAFETY PERUGIA: Fromm 12, Paolucci, De Cecco 1, Giovi (L), Barone 7, Tzioumakas, Beretta 5, Vujevic 1, Atanasijevic 20, Fanuli (L), Maruotti 6. Non entrati Buti, Sunder. All. Grbic. ARBITRI: Cipolla, Cesare. NOTE – Spettatori 3000, incasso 21000, durata set: 29′, 32′, 27′; tot: 88′.

Un nuovo 3-0 cala sul campo del PalaBanca. La terza sconfitta consecutiva con risultato netto lascia però agli uomini di coach Radici delle buone indicazioni per tentare di modificare il cammino biancorosso: Hristo Zlatanov e compagni, dopo un avvio tentennante, sono riusciti a mettere in seria difficoltà gli ospiti umbri per gran parte del match e soprattutto nel secondo parziale, avuto in pugno fino al 20-20. Perugia degli ex De Cecco e Maruotti, tra le mura emiliane mette a segno il quinto sigillo in SuperLega UnipolSai: la squadra umbra viene diretta dal bomber Atanasjievic (20 punti di cui 1 muro) ma soprattutto supportata nei momenti negativi da Fromm, capace di caricarsi sulle spalle l’intera squadra e rianimarla nei momenti in cui Piacenza domina.
Perugia vince il confronto con Piacenza in attacco (43% contro 36%) e a muro (8 contro 5). Copra chiude in positivo in battuta (7 ace contro i 4 umbri) e in ricezione (47% – con Mario Jr che chiuderà la sfida con il 70% – contro il 43% avversario). Tra le fila di Piacenza, che schiera nel ruolo di opposto Massari al posto dell’ormai ex Le Roux, l’unico a chiudere in doppia cifra è Hristo Zlatanov: per lui 16 i punti messi a segno di cui 1 ace. A supportare il capitano emiliano Alletti (7 punti, 1 ace e 1 muro) e Kohut (6 di cui 1 ace e 2 muri).

Aimone Alletti (Copra Piacenza): “Nonostante il 3-0 la partita è stata abbastanza combattuta. Nel secondo set abbiamo buttato via il vantaggio acquisito, ma potevamo farcela. L’aspetto positivo di questa gara è che il gruppo ha voglia di giocare e scende in campo con l’atteggiamento giusto. Dobbiamo riassettare la squadra, ma ci sono buon presupposti. La cosa importante è che dobbiamo sempre mantenere la lucidità”.

Nikola Grbic (allenatore Sir Safety Perugia): “Anche quando siamo in vantaggio abbiamo un atteggiamento di attesa ed è logico che gli avversari ne approfittano per risalire. Ci capita di essere nervosi e questo nervosismo compromette a volte i set. Giocando ogni 3 giorni è difficile mantenere alto il ritmo degli allenamenti”.

CHIAMATE VIDEO CHECK
1° SET
2-5 (attacco Perugia) Video check richiesto da Piacenza per verifica in-out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (2-5)
15-19 (attacco Alletti) Video check richiesto da Piacenza per verifica in-out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (15-19)
2° SET
6-7 (battuta Kohut) Video check richiesto da Perugia per verifica in-out. Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Piacenza (7-6)
20-20 (fallo servizio Perugia) Video check richiesto da Piacenza per verifica fallo. Decisione arbitrale confermata (20-20)
25-25 (muro Perugia) Video check richiesto per verifica invasione muro Perugia. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (25-25)
3° SET
1-4 (attacco Atanasijevic) Video check richiesto da Piacenza per verifica in-out. Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (1-4)

8a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Sabato 29 novembre 2014
Copra Piacenza – Sir Safety Perugia 0-3 (23-25, 25-27, 20-25)
Domenica 30 novembre 2014, ore 17.00
Energy T.I. Diatec Trentino – Cucine Lube Banca Marche Treia Diretta RAI Sport 2
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Saltalippi-Rapisarda)
Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti Referto Elettronico: De Benedetto
Domenica 30 novembre 2014, ore 18.00
CMC Ravenna – Modena Volley Diretta Lega Volley Channel
(Boris-Puecher)
Addetto al Video Check: Censi Segnapunti Referto Elettronico: De Nisco
Altotevere Città di Castello-Sansepolcro – Vero Volley Monza Diretta Lega Volley Channel
(Zavater-Sampaolo)
Addetto al Video Check: Nampli Segnapunti Referto Elettronico: Casacci
Calzedonia Verona – Tonazzo Padova Diretta Lega Volley Channel
(Pasquali-Zucca)
Addetto al Video Check: Iosca Segnapunti Referto Elettronico: Bassetto
Revivre Milano – Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel
(Braico-La Micela)
Addetto al Video Check: Laurita Segnapunti Referto Elettronico: Balconi

Turno di riposo: Exprivia Neldiritto Molfetta

Classifica
Modena Volley 18, Cucine Lube Banca Marche Treia 18, Energy T.I. Diatec Trentino 16, Sir Safety Perugia 16, CMC Ravenna 12, Top Volley Latina 11, Calzedonia Verona 9, Exprivia Neldiritto Molfetta 9, Copra Piacenza 9, Tonazzo Padova 5, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 3, Revivre Milano 2, Vero Volley Monza 1.
Note: 1 Incontro in meno: Modena Volley, Cucine Lube Banca Marche Treia, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro, Revivre Milano, Vero Volley Monza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.