Quantcast

Elezioni, Buzzini (M5s) “La pioggia sull’Italia”

La pioggia sull’Italia. Comunicato stampa di Roberta Buzzini, candidata M5S alle elezioni regionali

La pioggia sull’Italia. Comunicato stampa di Roberta Buzzini, candidata M5S alle elezioni regionali

Piove.
Piove sulla cementificazione selvaggia.
Piove sul dissesto idrogeologico
Piove sul consumo del suolo

Piove sui cittadini illusi e disillusi
Piove sulla politica assente
Piove sulle responsabilità negate

Piove sulle case distrutte
Piove sulle attività rovinate
Piove sulle promesse mancate

Piove. La pioggia che era un tempo occasione di introspezione e poesia oggi fa tremare.
Noi siamo con i cittadini di paesi e città, ovunque in Italia, che alle prime gocce di pioggia cominciano a impensierirsi, cittadini per cui dopo il timore arriva l’ansia, quindi la paura e sempre più spesso dolore e rabbia.

L’anno scorso noi del M5S abbiamo fatto una campagna di informazione, con banchetti e volantinaggio, per raccontare ai cittadini la nostra battaglia per lo STOP AL CONSUMO DEL SUOLO. Una campagna che non è riuscita a coinvolgere i cittadini come speravamo, almeno non a Piacenza.

A Piacenza, a differenza di Genova, Parma o Carrara, abbiamo avuto la fortuna di non avere avuto ingenti allagamenti, (solo qualche cantina in alcuni quartieri) e perdite umane dovute alle cosiddette bombe d’acqua, forse per questo la “semplice informazione” non desta l’interesse e l’ascolto che meriterebbe.

Dobbiamo però ricordare che nel piacentino le zone di montagna hanno subito ingenti danni proprio in ottobre scorso per le piogge insistenti. Ne sono derivate frane e smottamenti causate soprattutto da scarsa prevenzione, eccessivo consumo del suolo, abusivismo edilizio e risorse sempre più scarse a disposizione.

Le bombe d’acqua non sono il problema, hanno affibbiato questo nome sinistro (forse con l’intento di deresponsabilizzare i veri responsabili e fare di un fenomeno atmosferico il capro espiatorio?) ad un evento potenzialmente pericoloso ma che diventa distruttivo a causa dello stato del territorio, e di questo stato responsabile è l’uomo. Responsabili sono i cittadini che del territorio spesso si disinteressano fino all’evento tragico, responsabili sono gli amministratori e i politici spesso assenti, quando non incapaci, incompetenti o peggio, premiati da cittadini che si fanno illudere e disilludere dalle loro fantapromesse. Cittadini che, nonostante tutto, votano e rivotano sempre gli stessi.

Tutti responsabili dell’incapacità di immaginare e poi di volere una politica nuova, prerogativa necessaria e irrinunciabile alla costruzione di un paese nuovo, un paese dove non si tremi al ticchettio della pioggia sui vetri.
Immaginiamo un paese così.
Possiamo con il nostro voto.

Roberta Buzzini candidata M5S 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.