Quantcast

Elezioni, Fabbri (Lega) a Fiorenzuola e San Giorgio “Battere il Pd? Mission Possibile”

Comunicato stampa della Lega Nord di Piacenza, in merito alla visita del candidato alla presidenza della Regione Emilia Romagna Alan Fabbri

Comunicato stampa della Lega Nord di Piacenza, in merito alla visita del candidato alla presidenza della Regione Emilia Romagna Alan Fabbri

Dal progetto del nuovo ospedale di Fiorenzuola, ancora al centro delle polemiche, a San Giorgio, per parlare di “un Pd che ha tradito la sinistra” e della “mission possible” di cambiar colore politico all’Emilia Romagna. Tocca di nuovo Piacenza il tour elettorale del candidato alla presidenza della Regione per Lega Nord, Forza Italia e Fd’I Alan Fabbri, che ieri, a Fiorenzuola per un incontro elettorale, ha incontrato i componenti del comitato che si oppone alla chiusura dell’ospedale.

“Il prossimo presidio ospedaliero rischia di essere una scatola vuota. I 10 milioni sbandierati serviranno solo per innalzare dei muri, ma per rendere veramente funzionale un ospedale serve molto di più”, la preoccupazione manifestata dalla presidente Elisabetta Bolzoni. “Dalla Regione pretendiamo chiarezza e trasparenza e risorse per valorizzare il presidio ospedaliero della Valdarda che – dopo le ultime vicende – rischia di subire un duro contraccolpo”, ha replicato Fabbri. All’evento anche i  candidati del Carroccio piacentino  Matteo Rancan, Silvia Testa, Manuel Ghilardelli e Loredana Bossi e quelli di Forza Italia  Cesario Wendalina, Federica Sgorbati, Fabio Callori e Andrea Pollastri. Presente anche la coordinatrice locale di Forza Italia Paola Pizzelli. A seguire tappa a San Giorgio, al tavolo con il presidente della Lega Emilia Pietro Pisani e gli alleati di Forza Italia e Fratelli d’Italia.

Qui Fabbri ha accusato il Pd di aver “tradito la sinistra”. “Mentre noi guardiamo all’interesse della nostra gente e della nostra terra, Bonaccini fa da sponda a questo governo dei tagli, che sta solo affamando la nostra gente”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.