Quantcast

Ex caserma dei vigili del fuoco, taglio del nastro per la palestra foto

E’ stata inaugurata la rinnovata palestra all’interno della sede dell’ex comando dei vigili del fuoco di Piacenza (Viale Dante, 109), riqualificata dalla Provincia di Piacenza

Più informazioni su

E’ stata inaugurata la rinnovata palestra all’interno della sede dell’ex comando dei vigili del fuoco di Piacenza (Viale Dante, 109), riqualificata dalla Provincia di Piacenza con la somma di 160mila euro e ora a disposizione di scuole e associazioni sportive locali.

Al taglio del nastro hanno preso parte il Presidente della Provincia Francesco Rolleri, l’ex presidente Massimo Trespidi, l’Assessore allo sport del Comune di Piacenza Giorgio Cisini, insieme agli studenti delle scuole superiori cittadine.

“Un lavoro imporante svolto dai nostri uffici – ha affermato Rolleri – insieme alle aziende che hanno corso per andare a consegnare questa struttura alla scuole di Piacenza e alla città, perchè ricordiamo che c’è una convenzione con il Comune per l’utilizzo di questa struttura da parte delle società sportive piacentine. E’ un motivo di grande soddisfazione per l’ottimo risultato”. 

I lavori, seguiti dall’architetto Matteo Bocchi e dai geometri Loredana Zilioli e Roberto Dacrema, hanno comportato interventi agli spogliatoi e ai servizi igienici, l’integrazione dell’impianto di riscaldamento mediante l’installazione di ventilconvettori, l’aggiornamento dell’impianto di illuminazione e la messa a norma dei parapetti esistenti.

All’interno il progetto è stata realizzata una nuova pavimentazione sportiva con canestri omologati per il basket e una rete per il volley; nella parte esterna invece l’intervento ha riguardato il rifacimento del tetto con la rimozione dell’amianto presente, insieme alla sostituzione dei serramenti. Installato anche un servoscala per consentire ai disabili di superare il dislivello tra l’ingresso da viale Dante e il piano di gioco della palestra.

All’interno dello stesso complesso sono in via di completamento anche i lavori di adeguamento dei locali degli ex laboratori e officina dei vigili del fuoco, che a breve andranno ad ospitare gli archivi della Provincia e del Csa (ex Provveditorato). Qui sono stati realizzati piani ammezzati metallici con scale di accesso ed un nuovo impianto antincendio. Anche in questo caso i lavori sono stati interamente finanziati dalla Provincia di Piacenza con un investimento di 70mila euro.  

Comunicato stampa della Provincia di Piacenza

Studenti e associazioni sportive piacentine hanno da oggi a disposizione una nuova palestra. Inaugurazione questa mattina per la rinnovata struttura all’interno dell’ex sede del comando dei Vigili del Fuoco di viale Dante a Piacenza, riqualificata dalla Provincia proprietaria dell’intero complesso immobiliare: un intervento da 160mila euro, interamente finanziato dall’Ente di via Garibaldi, che ha permesso l’adeguamento alle nuove esigenze di utilizzo.

Per il taglio del nastro è intervenuto il Presidente della Provincia di Piacenza Francesco Rolleri, affiancato dal suo predecessore Massimo Trespidi, dal Consigliere provinciale con delega allo Sport Stefano Perrucci e dall’Assessore allo Sport del Comune di Piacenza Giorgio Cisini. Insieme a loro hanno visitato la nuova palestra gli studenti dell’Istituto Tramello, i primi che potranno utilizzarla, accompagnati da un ospite d’eccezione, il libero della Copra Volley Davide Marra.

Grande soddisfazione “per l’ottimo risultato raggiunto” ha espresso il Presidente Rolleri, sottolineando il lavoro svolto dagli uffici della Provincia e dalle imprese che si sono occupate dell’intervento: “Tutti si sono impegnati al massimo per consegnare la struttura alle scuole e alla città di Piacenza: al mattino la palestra sarà infatti a disposizione degli studenti, al pomeriggio e alla sera delle associazioni sportive locali nell’ambito di una convenzione con il Comune di Piacenza”.

Significativi i lavori alla struttura, che hanno comportato interventi agli spogliatoi e ai servizi igienici, l’integrazione dell’impianto di riscaldamento mediante l’installazione di ventilconvettori, l’aggiornamento dell’impianto di illuminazione e la messa a norma dei parapetti esistenti. All’interno è stata realizzata una nuova pavimentazione sportiva con canestri omologati per il basket e una rete per il volley; nella parte esterna invece l’intervento ha riguardato il rifacimento del tetto con la rimozione dell’amianto presente, insieme alla sostituzione dei serramenti. Verrà poi installato un servoscala per consentire ai disabili di superare il dislivello tra l’ingresso da viale Dante e il piano di gioco della palestra.

“Ringrazio il presidente Rolleri per avermi invitato – ha detto Trespidi – inauguriamo oggi uno spazio importante a disposizione di scuole e associazioni sportive frutto di un intervento, iniziato dalla mia amministrazione e concluso da quella attuale, che si inserisce nel recupero più ampio dell’ex caserma dei vigili del fuoco”. La nuova struttura, come anticipato dall’assessore Cisini, potrà essere sede di progetti particolarmente interessanti: “Questa é una palestra storica per la pallavolo piacentina, al vaglio vi è la possibilità di realizzare un centro federale di eccellenza in collaborazione con le società del territorio; anche Progetto Vita potrebbe utilizzare lo spazio per corsi ed esercitazioni”.

I lavori alla nuova palestra, seguiti dall’architetto Matteo Bocchi e dai geometri Loredana Zilioli e Roberto Dacrema, sono stati eseguiti dalle imprese Linoleum Piacenza, La Tecnometalli, Siel Service, Perotti, Gardella e Lattonese Italpose.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.