Quantcast

Il Fano Film Festival premia il cortometraggio degli studenti del Don Orione foto

Il cortometraggio “Ti aspetto fuori” realizzato dagli allievi del centro di formazione Don Orione ha vinto il primo premio nella categoria scuole superiori al prestigioso International Film Festival di Fano.

Più informazioni su

Il cortometraggio “Ti aspetto fuori” realizzato dagli allievi del centro di formazione Don Orione ha vinto il primo premio nella categoria scuole superiori al prestigioso International Film Festival di Fano.

La rassegna internazionale, insignita della medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica per l’alto valore culturale, è dedicata al corto e medio metraggio ed è un punto di riferimento per i giovani cineasti. Quest’anno il festival, giunto alla 26esima edizione , ha raccolto quasi 1200 opere da 87 paesi, oltre a 150 film prodotti da istituti scolastici di tutta Italia.

Il premio ottenuto nella sezione cinescuola è un riconoscimento importante per il lavoro svolto dagli studenti e dai docenti del corso per Operatore grafico di Piacenza. Il corto è stato realizzato nel 2012 nell’ambito del laboratorio di videomaking che viene tenuto ogni anno dal regista piacentino Andrea Canepari. I ragazzi della classe 3^ Grafici hanno scelto di sviluppare il tema del bullismo e si sono impegnati creando la sceneggiatura e recitando nel video di 7 minuti, completamente girato nella scuola di via Carozza.

La premiazione del cortometraggio è avvenuta al termine del Festival , lo scorso 25 ottobre. Una piccola delegazione piacentina si è recata nella località marchigiana e l’onore di ritirare il premio è andato agli ex allievi Marina Donchenko, Simone Ferri e Ilaria Guglielmetti e alla loro tutor Francesca Volta. Nell’elegante cornice del Teatro della Fortuna di Fano hanno ricevuto una targa consegnata dal fondatore e direttore artistico del Festival Fiorangelo Pucci, docente di Storia e Critica del Cinema all’Università di Urbino.

Il cortometraggio era già stato premiato nel 2013 al Concorso “Il viaggio di Lucilla”, promosso dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna nell’ambito di un progetto per diffondere la cultura dei diritti. In quell’occasione il Don Orione aveva ottenuto il primo premio nella categoria centri di formazione, ricevendo una preziosa videocamera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.