Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

In Cattolica il racconto dell’avvocato di Asia Bibi

Il 3 dicembre prossimo, dalle 16.30 presso la sala Piana dell’Università Cattolica di Piacenza, interverrà uno degli avvocati di Asia Bibi, Mushtaq Gill

Più informazioni su

Asia Bibi è una contadina di 48 anni. Ha cinque figli. E’ di fede cristiana. E’ stata accusata di blasfemia nel 2009, reato per cui in Pakistan è prevista la pena capitale. L’Alta Corte di Lahore ha respinto lo scorso ottobre il ricorso contro la sentenza di morte pronunciata nel novembre del 2010. Una sentenza da eseguirsi tramite impiccagione. Il 9 novembre del 2010 la storia di Asia viene raccontata dal quotidiano inglese The Telegraph. In Italia, il caso è seguito dalle agenzie di stampa Fides e Asianews e ha poi risalto sulla stampa nazionale, insieme ad altri casi simili di discriminazione religiosa e di condanna a morte.

Interviene pubblicamente, nel novembre del 2010, anche Benedetto XVI: “Esprimo la mia vicinanza ad Asia Bibi e i suoi familiari e chiedo che al più presto le sia restituita la libertà”, dice il Papa al termine della consueta udienza generale del mercoledì.   

Il 3 dicembre prossimo, dalle 16.30 presso la sala Piana dell’Università Cattolica di Piacenza, interverrà uno degli avvocati di Asia Bibi, Mushtaq Gill, per un incontro del ciclo A tutto Campus, organizzato dalle Relazioni Esterne e comunicazione dell’Università sul tema “Diritti umani e discriminazione religiosa”.

Asia Bibi è, infatti, un simbolo della lotta per la libertà religiosa: la sua storia, come testimoniata al difensore, diventa un’occasione per riflettere sull’intolleranza, sulla violazione dei diritti umani, sulla violenza e sulla pena di morte, temi che interpellano ciascuno di noi e interrogano profondamente il mondo di oggi in cui la convivenza e il rispetto reciproci paiono faticosi, eppure sono quanto mai necessari.
Promotore dell’incontro è il prof. Filippo Rossi, della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali. A dialogare con l’avv. Gill ci saranno le prof.sse Claudia Mazzucato e Anna Gianfreda, rispettivamente docenti di Diritto penale e Diritto ecclesiastico nel corso di laurea in Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Piacenza.
L’incontro è aperto al pubblico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.