Quantcast

In centro torna l’estate, quella di di S. Martino FOTO e VIDEO foto

L’Associazione Centro Storico Piacenza, nata dall’unione dei comitati di negozianti e residenti appartenenti a diverse strade del centro storico, propone la settima edizione dell’Estate di San Martino. 

Più informazioni su

L’Associazione Centro Storico Piacenza, nata dall’unione dei comitati di negozianti e residenti appartenenti a diverse strade del centro storico, propone la settima edizione dell’Estate di San Martino. La festa che unisce tradizione e rievocazione storica si celebra domenica 9 novembre in piazza Duomo e nelle vie limitrofe con un ricco programma di iniziative.

PROGRAMMA COMPLETO CLICCA QUI

Festeggiare l’Estate di San Martino significa ritrovare l ’armonia fra la città campagna che vivono ciascuna dell’altra, e accogliere quanto ci è stato consegnato ed è ancora presente nel nostro intimo.

Affidarsi al Santo Vescovo Martino di Tours, vissuto nel IV secolo significava proteggersi sotto il suo mantello, come mostra anche la storia dell’arte.
Il giorno a lui dedicato coincide da sempre con la scadenza dei contratti agricoli e il coseguente trasloco delle famiglie di contadini, per cui ci si raccomandava al Santo nella speranza del bel tempo.

L’Estate di San Martino è una festa che riporta nelle vie del centro le nostre radici e tradizioni, con la collaborazione di artigiani, commercianti, professionisti, residenti, artisti e tutte le associazioni culturali, sociali ed umanitarie che vogliono collaborare.       

Le limitazioni al traffico

Per consentire lo svolgimento della manifestazione “Estate di San Martino”, domenica 9 novembre sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata e sarà vietata la circolazione, dalle ore 6 alle 24, in piazza Duomo, via Chiapponi, via Scalabrini (tra via S. Antonino e via S. Vincenzo), via Legnano, chiostri e chiostrini del Duomo, piazza Sant’Antonino (tratto tra via S. Antonino e via Scalabrini), in via Sopramuro tra via Chiapponi e il civico 62, via Pace, via Roma nel tratto tra via Legnano e i Giardini Merluzzo e via Alberoni, tra viale Abbadia e via Trebbiola. I soli residenti, dimoranti, proprietari e fruitori di posti auto privati, nonché i mezzi di soccorso, potranno percorrere i tratti interessati, con la massima cautela, in relazione alle diverse fasi della kermesse, procedendo in entrambi i sensi di marcia laddove sia in vigore il senso unico.

Contestualmente, dalle 6 alle 24 di domenica 9, in via Daveri sarà vietata la sosta su entrambi i lati della carreggiata e invertito il senso unico di marcia attualmente in vigore, mentre nel tratto di via Scalabrini compreso tra via S. Stefano e via S. Vincenzo sarà revocato il senso unico e istituito il divieto di sosta su entrambi i lati.
Negli orari di chiura al transito, verrà disattivata la telecamera di controllo dell’accesso alla Ztl posta all’ingresso di via Pantalini, per consentire il deflusso dei veicoli percorrenti via Roma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.