Quantcast

In piazza si accende la stella di Natale LE FOTO foto

Accensione sabato pomeriggio della cometa di luci e, simultaneamente, di tutte le luminarie natalizie a Piacenza

Più informazioni su

La città si prepara al Natale, tra luminarie e iniziative commerciali

Accensione sabato pomeriggio della cometa di luci e, simultaneamente, di tutte le luminarie natalizie a Piacenza. Per l’occasione, sono stati allestiti dai commercianti punti ristoro in piazza Borgo, piazza Duomo, via Chiapponi e piazza Mercanti, con vin brulé, polenta, castagne e aperitivi.

E’ il giorno della Festa del piccolo commercio – Shop Small a Piacenza, Bobbio, Carpaneto, Podenzano, San Giorgio e Fiorenzuola, organizzata dall’Unione Commercianti in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

L’iniziativa, giunta alla terza edizione, si replicherà anche domenica 23 novembre e prevede che i negozi aderenti propongano sconti, promozioni e attività dirette a ringraziare i clienti per averli scelti. Il “passaporto” che riepiloga sconti e promozioni è disponibile sulla pagina facebook shopsmallpiacenza o sulla pagina web www.unionecommercianti.pc.it .

La Stella Cometa Natale 2014 è stata allestita dalla ditta Guagliata con il contributo di Confindustria Piacenza.

Led totali: circa 10.000
Tipologia: led freddo flashing basso consumo
Diametro stella 2 mt
Sviluppo totale stella 26 – 28 mt
Consumo energetico circa 1 Kw
La coda parte da un’altezza di 15 mt (torre Ina) e termina ad un’altezza di circa 8 mt

L’allestimento è stato curato dal noto designer delle luci DAVIDE GROPPI che in merito alla scelta della stella cometa si esprime così, pensando anche alla sonda Rosetta:

La stella cometa di Piazza Cavalli

“La stella cometa di Piazza Cavalli può avere molto significati.

Innanzitutto mi piace idealmente metterci sotto tutti i desideri dei Piacentini.

Non a caso l’etimologia di desiderio è de-sidere …

E poi mi piace pensare alla cometa come ad un oggetto bizzarro che passa veloce nello spazio e su cui, proprio in questi giorni, siamo atterrati.

E per questa meravigliosa impresa dobbiamo ringraziare la ricerca e l’industria Italiana, anche Piacentina.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.