Quantcast

Movember, Eurochocolate aderisce alla campagna mondiale

Aspettando l’edizione 2015, ispirata al tema #MustaChoc, Eurochocolate aderisce alla campagna mondiale promossa dalla Movember Foundation, che finanzia più di 800 programmi di lotta al cancro 

Più informazioni su

Aspettando l’edizione 2015, ispirata al tema #MustaChoc, Eurochocolate aderisce alla campagna mondiale promossa dalla Movember Foundation, che finanzia più di 800 programmi di lotta al cancro della prostata e dei testicoli in in 21 Paesi. Lo fa invitando gli uomini a farsi crescere i baffi per tutto il mese di Novembre, non per cambiare il look ma per cambiare il volto della salute maschile. Eurochocolate sarà quindi protagonista a Piacenza, dove recentemente ha aperto un Chocostore, attraverso le iniziative promosse dalle società sportive piacentine .

“Una battaglia per la vita alla quale aderiamo con convinzione, consapevoli dell’importanza di aumentare l’attenzione sul tema, anche per contribuire a diffondere una cultura della prevenzione”, afferma Eugenio Guarducci, Presidente di Eurochocolate che, oltre ad aver abbandonato il pizzetto a favore dei baffi, si è già registrato all’indirizzo Movember.com. Un esempio che gli uomini sono invitati a seguire diventando Mo Bro, “fratelli di baffo” e prestandosi a testimonial dei delicati temi della salute maschile. Non sono eslcuse neppure le donne che con la stessa modalità, ma senza lasciarsi crescere i baffi, possono diventare Mo Sista, “sorelle di baffo”.

Un invito alla partecipazione reso ancor più coinvolgente dall’adesione di Eurochocolate al Movember Galà Party. In occasione della festa, in programma sabato 29 novembre a Piacenza, presso il Temple Pub di via X Giugno, saranno omaggiate bottiglie di golosi liquori al cioccolato della nuova linea MustaChoc.
La serata, rigorosamente con i baffi, concluderà le iniziative promosse dalle associazioni sportive piacentine a sostegno di Movember.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.