Quantcast

Pistola: “Bakery, a Bolzano gioca come sai”

La Bakery Piacenza domenica pomeriggio, alle ore 18:00, affronterà la prima trasferta della sua regular season.

Più informazioni su

La Bakery Piacenza domenica pomeriggio, alle ore 18:00, affronterà la prima trasferta della sua regular season. La seconda giornata della serie A2 la vede infatti opposta alle bolzanine della Wolksbank Sudtirol, capaci nel primo turno stagionale di annichilire il Club Italia con un netto 3-0, maturato dallo strapotere offensivo di Kajalina.
Piacenza, dal canto suo, proverà a ripartire dall’ottima prestazione corale mostrata nel match d’esordio contro Rovigo. Il tecnico Andrea Pistola è consapevole delle difficoltà di questa gara.

Quali sono le tue impressioni dopo la prestazione contro Rovigo?
Ottime. Quello che mi aspettavo dalle ragazze era proprio un approccio al campionato di questo genere. Sapevamo di essere di fronte ad una squadra d’ esperienza, più attrezzata di noi dal punto di vista tecnico e fisico; eravamo comunque consapevoli del lavoro svolto nella preparazione. Speravo che uscisse subito la nostra identità e penso che questo per buona parte della gara sia stato fatto molto bene dalla mia squadra. Chiaramente siamo ancora alla ricerca della condizione ottimale e dobbiamo recuperare Caterina Gioia che per noi è molto importante, ma sono molto soddisfatto anche alla luce del fatto che ben 6 giocatrici erano al loro esordio assoluto nella categoria.

State iniziando a conquistare anche l’affetto dei tifosi. Quanto può incidere questo nel rendimento?
Assolutamente sì. Penso che il pubblico ed il tifo sia una diretta conseguenza di quello che accade in campo: se noi proponiamo qualcosa di piacevole gli appassionati riescono ad apprezzarlo e a darci quella spinta in più, che per noi è uno stimolo importantissimo per fare ancora meglio. Cerchiamo di lavorare con umiltà, sapendo che la nostra rosa è molto giovane ma, allo stesso tempo, divertente da vedere anche per chi si affaccia per la prima volta a questo sport.

Soddisfatto di come ha lavorato la squadra in settimana?
Lavoriamo sempre al massimo delle possibilità. Sfortunatamente siamo in un momento di “stasi” perché per fare il salto di qualità dobbiamo migliorare su alcune situazioni di gioco che potremo modificare sensibilmente solo quando avremo tutto l’organico al completo. Stiamo comunque provando a perfezionare alcuni particolari tecnici, senza tralasciare l’atteggiamento che è stata la nostra arma in più nella prima partita.

Che avversario è il Sudtirol?
Una squadra di discreto livello, che ad inizio campionato era stata accreditata tra le più competitive. Hanno avuto qualche problema fisico, ma hanno subito rintuzzato l’organico con l’arrivo di una giocatrice esperta come Lucia Bacchi, che ha tanta serie A1 nelle gambe e che, probabilmente, già domenica sarà in campo. Non dimentichiamoci poi di Mollers, la palleggiatrice tedesca e di Kajalina: nomi che in A2 circolano da diversi anni. Noi proveremo comunque a fare la nostra partita nel tentativo di prendere punti anche in questo turno di campionato

Tutte le gare della seconda di regular season:
Volalto Caserta – Volley Soverato
Saugella Team Monza – Obiettivo Risarcimento Vicenza
Riso Scotti Pavia – Corpora Anversa
Beng Rovigo – Club Italia
Volksbank Sudtirol Bolzano – Bakery Piacenza
Polisportiva Hermaea Olbia – Lardini Filottrano

Andrea Crosali

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.