Quantcast

Prevenzione e sicurezza sul lavoro, consegna degli attestati a 21 studenti foto

Concluso il percorso formativo del progetto “Da studente a RSPP - Responsabile del servizio di prevenzione e protezione” coordinato dalla Provincia

La sicurezza sul lavoro si impara a scuola. Sono 21 gli studenti diplomati dell’”Isii Marconi – Leonardo da Vinci” di Piacenza arrivati al termine del percorso formativo previsto dal progetto “Da studente a RSPP”, che permette ora a ciascuno di loro di diventare Responsabile del servizio di prevenzione e protezione, figura professionale esperta in tema di sicurezza sul luogo di lavoro. Questa mattina l’ultimo atto per la seconda edizione (la terza si concluderà il prossimo anno), con la consegna degli attestati di frequenza nel corso di un incontro nella sede della Provincia in via Mazzini.

Il progetto, promosso da Provincia, Inail, Ausl, Assoservizi (Confindustria), Ente Scuola Edile e ISII Marconi, nasce con l’obiettivo di offrire agli studenti un percorso formativo di qualità sulla sicurezza, aggiuntivo rispetto al normale programma didattico, in grado di costituire una preparazione spendibile dai giovani per l’inserimento nel mercato del lavoro, nel caso specifico nel settore manifatturiero che raggruppa più tipologie di aziende.

Un percorso impegnativo della durata complessiva di 100 ore, completamente gratuito grazie al sostegno economico messo in campo dai promotori dell’iniziativa, quello portato a termine dai 21 studenti: dopo aver frequentato due moduli formativi acquisendo le capacità ed i requisiti professionali per svolgere le funzioni di ASPP (addetto al servizio di prevenzione e protezione), i ragazzi hanno affrontato un ulteriore modulo della durata di 24 ore più le verifiche, un corso di specializzazione obbligatorio per lo svolgimento delle funzioni di RSPP sugli aspetti organizzativi e gestionali che consente loro di diventare RSPP – Responsabile del servizio di prevenzione e protezione.

“Ho particolarmente apprezzato – ha spiegato rivolgendosi ai ragazzi la Consigliera provinciale con delega alla scuola Paola Galvani – il lungo e impegnativo percorso, avviato nel 2012, che avete intrapreso e che oggi portate a termine. Come Provincia crediamo fortemente nell’attività di promozione, sensibilizzazione e diffusione di una cultura della salute e della sicurezza sul lavoro basata sulla prevenzione: ancora troppi sono gli incidenti, spesso molto gravi, che si verificano sui luoghi di lavoro. L’invito che vi rivolgo è di farvi portatori di nuovi valori, diffondendo il più possibile la cultura della sicurezza”.

Al tavolo con la consigliera Galvani erano presenti la funzionaria della Provincia Scilla Fagnoni, il responsabile della sede Inail di Piacenza Davide Lumia, Simona Zaffignani di Assoservizi, il presidente dell’Ente Scuola Edile Filippo Cella e Raffaella Bellocchi, insegnante dell’Isii Marconi; tutti hanno ringraziato i ragazzi e i docenti che hanno partecipato al corso, evidenziando l’importanza della formazione e della specializzazione per trovare sbocchi nel mondo del lavoro.

Di seguito i nomi dei partecipanti al percorso formativo che hanno ricevuto l’attestato di frequenza: Raffaella Bellocchi, Marica Bernardi, Alessandro Chiodaroli, Mihaela Ciobanu Codruta, Jonathan Cò, Gino Ernesto Croci, Kelvin Iredia Igbinovia, Vittorio Mario Meriggi, Marta Molinari, Alessia Scrivani, Simone Subacchi, Matteo Baldini, Francesco Di Gianni, Camilla Daria Gatti, Marco Guglieri, Veaceslav Moscaliuc, Edoardo Ozzola, Manuel Torchio, Matteo Villa, Danilo Zabelli, Lorenzo Ziliani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.