Quantcast

Profughi a S. Damiano, De Micheli (Pd): “Smentita da due Ministeri”. Ghisoni e Gazzolo: “Nessuno alimenti paure infondate”

Lo afferma il sottosegretario all'Economia Paola De Micheli, che ha compiuto alcune verifiche ufficiali dopo le dichiarazioni di uno dei candidati alle elezioni regionali.

Più informazioni su

Profughi a S. Damiano, De Micheli (Pd): “Smentita categorica da due Ministeri”. Ghisoni e Gazzolo: “Nessuno alimenti paure infondate”

“Dal Ministero della Difesa e da quello degli Interni mi hanno comunicato che non esiste alcun piano per fare dell’Aeroporto Militare di San Damiano un centro per l’accoglienza dei profughi”. Lo afferma il sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, che ha compiuto alcune verifiche ufficiali dopo le dichiarazioni di uno dei candidati alle elezioni regionali.

“Quanto sostenuto da un candidato – precisa – è totalmente privo di fondamento, non solo perchè non c’è alcun progetto allo studio del Governo per la trasformazione dell’Aeroporto piacentino, ma anche perchè, trattandosi di un bene posseduto della Difesa, qualunque modifica della sua destinazione dovrebbe essere preceduta da un passaggio di proprietà e da altri atti conseguenti. Aggiungo che – come è noto – la base militare è stata inserita dal Ministero della Difesa in un piano di razionalizzazione pluriennale e insieme agli enti locali del territorio piacentino stiamo lavorando per valorizzarla e non perdere le professionalità maturate in questi anni e le sue attuali funzioni”.

Un commento alla smentita del Governo viene anche dai candidati del Partito Democratico alle regionali Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni: “Le affermazioni totalmente infondate fatte in campagna elettorale da uno dei candidati – affermano – sul destino di San Damiano si commentano da sole. E’ stata compiuta una strumentalizzazione inaccettabile su una vicenda delicata e complessa, si è cercato di alimentare paure infondate alla ricerca di qualche voto in più. Noi stiamo affrontando una campagna elettorale fondata sulle proposte concrete e sui fatti, sarebbe auspicabile che anche altri si occupassero dei problemi veri, senza inventarne di nuovi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.