Quantcast

Raccolta indumenti usati, Villanova vince il premio Humana foto

E' stata premiata la generosità dei villanovesi che nel 2013 hanno donato nei contenitori gialli di Humana People to People Italia 1,78 chili di indumenti per abitante per un totale di 3.460 chili di vestiti. 

Più informazioni su

E’ stata premiata la generosità dei villanovesi che nel 2013 hanno donato nei contenitori gialli di Humana People to People Italia 1,78 chili di indumenti per abitante per un totale di 3.460 chili di vestiti.

Questo risultato ha permesso al Comune di Villanova Sull’Arda di posizionarsi al primo posto nella provincia di Piacenza per la categoria “Premio provinciale – chili per abitanti” e di vincere l’Humana Eco-Solidarity Award. Il premio è stato assegnato nell’ambito dell’Humana People to People Day 2014 – Our Climate Our Challenge, evento internazionale, giunto alla sua quinta edizione.

Lo slogan dell’evento, incentrato sui cambiamenti climatici e sugli effetti che questi hanno sui processi di sviluppo, specie nel Sud del mondo, pone l’accento sulla sfida che insieme dobbiamo affrontare per tutelare il nostro pianeta. Se la lotta ai cambiamenti climatici e ai loro effetti devastanti passa anche attraverso la tutela delle risorse naturali allora il riutilizzo diventa una pratica indispensabile.

Gli abiti usati recuperati possono, infatti, abbattere i costi ambientali ed economici, generare attività produttive nel Nord e nel Sud del mondo e consentire la realizzazione di progetti sociali. Questi ultimi sono tra l’altro la ragione per cui le persone scelgono di donare i propri abiti a Humana. In tal senso, il caso di Villanova Sull’Arda rappresenta un esempio virtuoso di solidarietà, tutela ambientale e risparmio economico.

Con gli oltre 10 mila capi donati dai villanovesi nel 2013, Humana, infatti può aver acquistato 277 kit di semi di soia, girasole e arachide, o aver realizzato 1 giornata formativa con i contadini o piantumato 138 alberi. Il riutilizzo degli stessi indumenti ha permesso inoltre di risparmiare le emissioni di oltre 12 mila tonnellate di anidride carbonica e di 20.760.000 litri di acqua. All’impatto sociale ed ecologico della raccolta degli abiti si aggiunge il risparmio economico. Se questi abiti non fossero stati recuperati, l’amministrazione di Villanova Sull’Arda, e quindi i cittadini, avrebbero dovuto spendere 622 euro per il conferimento in discarica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.