Quantcast

Reati in aumento a Piacenza, boom di borseggi e truffe (+52 per cento)

Reati in aumento a Piacenza. Secondo la classifica stilata dal Sole 24 Ore, i reati nella nostra città sarebbero cresciuti del 16,3 per cento. Su 106 Province, la nostra città si attesa al 30esimo posto. La media di incremento dei reati è, a livello nazionale, del 2,6%. 

Più informazioni su

Reati in aumento a Piacenza. Secondo la classifica stilata dal Sole 24 Ore, i reati nella nostra città sarebbero cresciuti del 16,3 per cento nel 2013. I datti fanno riferimento alle denunce effettuate dai cittadini presso le forze dell’ordine. Su 106 Province, la nostra città si attesa al 30esimo posto, una classifica stilata in proporzione al numero degli abitanti. La media di incremento dei reati è, a livello nazionale, del 2,6%. Da sottolineare il fatto che la nostra Provincia è tra le poche a segnalare un aumento a due cifre, anzi è la seconda dopo Trieste, dove i reati hanno un picco del 19,4 per cento, ed è seguita da Asti (+15,8 per cento), Lecco (+13,2 per cento), Como (+10,5 per cento), Ascoli Piceno e Verbania (+10,1 per cento). 

Nel dettaglio, Piacenza si attesta al 13esimo posto per i furti (denunciati) in abitazione: in questo caso l’incremento è del 31,4 per cento. Passando invece ai borseggi Piacenza è alla 16esima posizione e questo tipo di reato segna un aumento del 52,5 per cento. Per quanto riguarda le rapine, Piacenza è, sempre a livello nazionale, in 19esima posizione, con un incremento di denunce pari al 22,4 per cento. 

La nostra provincia scivola invece alla 65esima posizione per quanto riguarda truffe e frodi, che pure sono in crescita del 52,1 per cento rispetto al 2012. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.