Quantcast

Regionali. Fisco amico, Ghilardelli (Lega Nord): “Renzi prende in giro gli italiani”

“Il Governo Renzi sta prendendo in giro gli italiani, la balla del fisco amico non la beviamo, soprattutto quando ci troviamo davanti a situazioni tragiche come quelle delle aziende emiliane colpite dal terremoto”, commenta con rabbia Manuel Ghilardelli, candidato della Lega Nord alle prossime elezioni regionali del 23 novembre.

Più informazioni su

“Il Governo Renzi sta prendendo in giro gli italiani, la balla del fisco amico non la beviamo, soprattutto quando ci troviamo davanti a situazioni tragiche come quelle delle aziende emiliane colpite dal terremoto”, commenta con rabbia Manuel Ghilardelli, candidato della Lega Nord alle prossime elezioni regionali del 23 novembre.

“In Emilia ci sono centinaia di aziende che non sono ancora state in grado di riprendere il proprio lavoro, aziende che stanno aspettando contributi statali che non arriveranno mai e che, se arriveranno, finiranno spartiti nelle mani di pochi. – prosegue Ghilardelli – Per ogni azienda distrutta ci sono decine, per non dire centinaia, di famiglie che vivono ancora nei container e nonostante non abbiano più la possibilità di lavorare, continuano a ricevere cartelle esattoriali e ingiunzioni di pagamento. E’ uno Stato giusto questo?”

“Sappiamo bene quale sia stata la fallimentare gestione della Regione Emilia Romagna in questi anni e cose del genere non devono più accadere. – sottolinea il candidato della Lega Nord – Gli organi statali non devono soffocare i cittadini, ma sostenerli nel momento del bisogno e aiutarli nella ricostruzione. Una soluzione potrebbe essere l’istituzione di una legislazione fiscale per le emergenze che possa intervenire nel momento in cui i cittadini colpiti da una calamità naturale non siano più in grado di generare reddito e, di conseguenza, di pagare le tasse. Le calamità naturali, ultimamente, hanno violentato anche le nostre colline, perciò non intendo restare indifferente e farò del mio meglio per portare in regione le istanze del nostro territorio”.

“Ho avuto la possibilità di seguire da vicino il lavoro che Alan Fabbri, Sindaco di Bondeno e candidato della Lega Nord alla presidenza della regione Emilia Romagna, ha svolto nel suo paese e sostengo con orgoglio e fermezza la sua protesta #rimbalzalavergogna legata alle cartelle esattoriali: bloccare subito tutte le cartelle che Equitalia sta mandando a cittadini e imprese delle zone terremotate dell’Emilia”, conclude Ghilardelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.