Quantcast

Regionali. Ghisoni e Gazzolo (Pd): “Gioco di squadra con la Regione per sostenere lo sport” foto

Lo hanno proposto i candidati alle elezioni regionali del Partito Democratico Alessandro Ghisoni e Paola Gazzolo, che si sono confrontati alla sede dell'Old rugby Piacenza con i dirigenti sportivi di varie società agonistiche e dilettantistiche, in rappresentanza di tante discipline diverse.

Un incontro con una fetta importante del mondo sportivo piacentino per ascoltare problemi e suggerimenti e per formulare una proposta operativa: “Con la perdita delle funzioni delle Province, ai neoconsiglieri regionali spetterà una maggiore responsabilità di raccordo con il territorio, per questo ci assumeremo un ruolo di coordinamento e rappresentanza con il compito di portare a Bologna la voce dello sport e dell’associazionismo sportivo piacentino”.

Lo hanno proposto i candidati alle elezioni regionali del Partito Democratico Alessandro Ghisoni e Paola Gazzolo, che si sono confrontati alla sede dell’Old rugby Piacenza con i dirigenti sportivi di varie società agonistiche e dilettantistiche, in rappresentanza di tante discipline diverse.

“Occorre riservare un’attenzione rinnovata – hanno sostenuto i due candidati – a chi si impegna nello sport, perchè le società e tutti i dirigenti svolgono una fondamentale funzione sociale e di aggregazione”. “Uno dei temi sul quale ci spenderemo – hanno aggiunto – investe l’impiantistica sportiva e la sua manutenzione. Con il calo delle risorse pubbliche e dei Comuni, la Regione deve entrare in campo con maggiore capacità di intervento perchè la manutenzione delle strutture è un fattore fondamentale per allargare la partecipazione e migliorare la qualità della pratica sportiva. Per questo occorre saper cogliere la straordinaria occasione dei fondi strutturali europei di cui beneficerà l’Emilia Romagna nei prossimi anni”.

“Per portare a casa importanti finanziamenti a sostegno dello sport – hanno concluso – è il nostro territorio che dovrà muoversi con progetti integrati e all’altezza: è in questo senso che il ruolo di coordinamento e di supporto dei nuovi consiglieri regionali sarà fondamentale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.