Quantcast

Regionali. Sabato Gazzolo e Ghisoni (Pd) chiamano a raduno i supporter al Teatro San Matteo.

“Giovani, Old Rugby disponibile ad ospitare l’incontro negato dal Comune nella sala del consiglio comunale”

“Alla carica!”. Questo il titolo dell’iniziativa lanciata per la mattina di sabato 15 novembre al Teatro San Matteo di Piacenza da Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni, candidati del Pd alle elezioni regionali. Un appello alla mobilitazione di tutti i sostenitori in vista dell’ultima settimana di campagna elettorale. L’appuntamento è fissato alle ore 11 in vicolo San Matteo n. 8.

“Sarà quella l’occasione per ringraziare i tantissimi volontari, i supporter e gli amici che hanno lavorato nelle settimane passate con grande passione al fine di diffondere le nostre proposte per far crescere Piacenza e l’Emilia-Romagna a fianco del Presidente Stefano Bonaccini”, affermano i candidati. “Al tempo stesso, invitiamo tutti a partecipare: l’iniziativa rappresenterà un momento significativo per richiamare ciascuno ad un grande impegno in vista del voto del 23 novembre, perché il Partito democratico ottenga un risultato significativo e per sostenere le nostre candidature all’Assemblea legislativa regionale”.

“L’evento di sabato – aggiungono Gazzolo e Ghisoni – segue i numerosi incontri con associazioni, cittadini ed elettori a cui abbiamo preso parte con piacere e attenzione. Una serie di iniziative a cui riteniamo importante si affianchi quella con i giovani promossa dalla Giunta giovanile dell’Emilia-Romagna. Con sorpresa siamo venuti a conoscenza dell’indisponibilità del Comune di Piacenza a concedere l’utilizzo della sala consigliare. Da parte nostra ringraziamo i ragazzi per aver proposto quest’importante opportunità di confronto e democrazia e lanciamo l’idea di tenere l’incontro presso la sede dell’Old Rugby che già ci ha confermato la propria disponibilità ad ospitarlo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.