Quantcast

Seconda sconfitta per la Nordmeccanica, vince Novara (1-3) foto

Arriva la seconda sconfitta consecutiva per la Nordmeccanica Rebecchi Piacenza, il PalaBanca è stato espungnato dalla Igor Novara che prosegue la serie positiva

Più informazioni su

Nordmeccanica Rebecchi, serata storta
Novara vince al PalaBanca e consolida il primato

PIACENZA – Seconda sconfitta consecutiva in campionato per Nordmeccanica Rebecchi, costretta a segnare il passo al Palabanca, davanti a Novara. Finisce 3-1 per le piemontesi una partita dai due volti. Nei primi due parziali, la formazione di Luciano Pedullà dimostra una maggiore ispirazione e vola sul 2-0. Poi c’è la reazione di Piacenza, che cambia registro, si aggiudica il terzo set e dimostra gran competitività nel quarto. Ma un colpo di reni vincente di Novara chiude i conti, stoppando sul più bello il sogno delle biancoblù di arrivare quantomeno al tie break.

PRIMO SET – Parte meglio la formazione ospite, che raggiunge subito 4 punti di vantaggio: 4-0 e 7-3. Ma Piacenza reagisce immediatamente, sollecita la ricezione di Novara, recupera e sorpassa al time out tecnico con un ace di Sorokaite: 12-11. La squadra di Pedullà insiste, mettendo sempre più in difficoltà Nordmeccanica Rebecchi. E’ nuovo sorpasso, stavolta con allungo decisivo. Klinemann e Barun firmano gli ultimi punti che servono a Novara per conquistare il primo parziale.

SECONDO SET – Anche in questo parziale le ospiti partono meglio, volando immediatamente sul 6-0, allungando poco oltre: 10-2. Nordmeccanica Rebecchi riesce a piazzare una reazione e arriva anche a 5 punti (13-18), ma poi Novara torna a esprimere il suo gioco efficace, vincendo il set col punteggio di 25-17.

TERZO SET – Nordmeccanica Rebecchi ha una gran reazione e adesso la situazione è di perfetta parità: 4-4 e ancora 10-10. Poi, ecco un cambio di passo. Piacenza migliora in ogni fondamentale e con Di Iulio e Van Hecke firma i punti di un allungo che si rivelerà decisivo. Migliorano le percentuali, soprattutto quelle d’attacco: 40% contro il 34% delle ospiti. A Novara non bastano i 9 punti di Barun, Piacenza risponde con i 7 di Van Hecke e i 5 a testa di Di Iulio e Sorokaite.

QUARTO SET – Nordmeccanica Rebecchi riparte confermando il suo buon momento. Punto dopo punto, Sorokaite riesce a concretizzare un incoraggiante vantaggio: 12-9. Poi Van Hecke piazza un muro che vale il 14-12. Novara è attenta e piazza un nuovo sorpasso, con un parziale di 3-0. Si viaggia punto a punto, fino a quando le piemontesi riescono a confezionare un nuovo parziale che si rivelerà decisivo. Novara può festeggiare la vittoria, Piacenza ha qualche rammarico, ma anche la consapevolezza di aver piazzato una reazione da cui ripartire. Ottima Barun, autrice di 28 punti, col 53% in attacco.

NORDMECCANICA REBECCHI PC 1
IGOR GORGONZOLA NOVARA 3

(20-25; 17-25; 25-19; 20-25)
NORDMECCANICA REBECCHI PC Sorokaite 12, Valeriano, Dirickx 4, Van Hecke 18, Carocci (L), Brussa, Di Iulio 13, Poggi, Borgogno 6, Angeloni, Wilson 7, Caracuta. All. Chiappini.
IGOR GORGONZOLA NOVARA Partenio 2, Klineman 15, Kim, Guiggi 10, Bonifacio, Chirichella 9, Sansonna, Alberti, Signorile 1, Hill 11, Barun 28, Zanette. All. Pedullà.
Arbitri: Tanasi e Gnani.

MERCOLEDI’ CHAMPIONS – Nordmeccanica Rebecchi pronta per un nuovo big match. Mercoledì alle 20.30 l’esordio al Palabanca in Champions League. Ospite il VakifBank Istanbul, una delle formazioni maggiormente accreditate per il successo finale. Per il pubblico piacentino una nuova occasione di godersi la grande pallavolo, stavolta a livello internazionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.