Quantcast

Zio e nipote viaggiano con tre etti di marijuana nel baule. Arrestati foto

Circa 300 grammi di "erba" ben nascosti nel baule dell’automobile sono costati a zio e nipote l’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Più informazioni su

Zio e nipote viaggiano con tre etti di marijuana nel baule. Arrestati

Circa 300 grammi di “erba” ben nascosti nel baule dell’automobile sono costati a zio e nipote l’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il controllo è scattato ieri pomeriggio, intorno alle 14.45, in via Colombo a Piacenza, dove la volante della polizia stava effettuando un ordinario controllo della circolazione. Gli agenti hanno fermato un’auto Fiat Multipla, con a bordo zio e nipote, entrambi residenti in città, ma di origini siciliane.

I due uomini, visibilmente agitati, hanno insospettito i poliziotti, che li hanno scortati in questura, dove hanno proceduto con la perquisizione del mezzo.

Nel porta oggetti del baule, gli agenti hanno rinvenuto ben tre etti di marijuana, come confermato successivamente dalle analisi del principio attivo.

Gli agenti hanno provveduto a passare al setaccio le abitazioni di zio e nipote: nella casa del 21enne, in un armadio, sono stati rinvenuti 640 euro in contanti e tutta l’attrezzatura per lo spaccio di droga: un trita erba in metallo, bilancino di precisione, involucri vari e alcune cime già essiccate di marijuana. I due, rispettivamente di 36 e 21anni, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati portati al carcere delle Novate, in attesa dell’udienza di convalida.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.