Quantcast

A Parma Bulla basket perde l’imbattibilità (68-39)

Termina alla quinta giornata l’imbattibilità della Bulla Basket costretta ad arrendersi all’efficacia dei parmensi, guidati dall’incredibile talento di Luca Fagioli

Più informazioni su

LAUMAS PARMA 68
BULLA BASKET 39
(17-12; 20-22; 52-31)

LAUMAS PARMA: Malangone, Reggio D 22, Rovatti 6, Alegretti 8, Fagioli 32; Reggio A, Sansò, Piccione, Rovina, Biazzi. Ne: Franchina, Bassi. All.: Piccione

BULLA BASKET: Preka 6, Botti 7, Magro M 14, Magro S 16, Petesi; Lago 2, Benazzi, Laurini, Oddi, Ducoli. Ne: Rodiani. All.: Elisa Cotella

ARBITRI: Casamassima e Pisanu

PARMA Termina alla quinta giornata l’imbattibilità della Bulla Basket costretta ad arrendersi all’efficacia dei parmensi, guidati dall’incredibile talento di Luca Fagioli, top scorer della contesa, ben spalleggiato dagli arcobaleni di Daniele Reggio. La coppia d’oro del Parma (54 punti in due) fa saltare i meccanismi difensivi dei piacentini, ancora “orfani” di Giovanni Zeni, apparsi in forte difficoltà nel terzo quarto a frenare il gioco avversario. La squadra di Elisa Cotella, spinta dalle iniziative dei fratelli Magro, con Botti e Preka efficaci quanto basta, recupera nel secondo quarto il gap accumulato nella prima parte della gara. La chiave della vittoria del Parma sta nel migliore rientro dopo l’intervallo lungo (32-9 il parziale del terzo periodo) con una tattica che sorprende quelli della Bulla Basket (16/59 da due, 0/1 d atre, 7/15 ai liberi) che non riescono più ad inquadrare il canestro con la frequenza del primo tempo. Non riuscendo a trarre energia dalla fase difensiva, bucata dalle volate di Fagioli e Reggio, i piacentini, alla seconda gara “on the road” consecutiva, perdono fiducia pure in attacco trovandosi presto di rincorso con il divario in progressivo aumento. I padroni di casa chiudono il discorso alla terza sirena limitandosi a controllare i poco efficaci tentativi di reazione della Bulla Basket (8 punti firmati nel quarto finale) nel finale di gara. La prima sconfitta stagionale non toglie il sorriso alla squadra di Elisa Cotella, sempre prima nel girone anche se braccetto con tre concorrenti. La sosta giunge propizia per una pausa di riflessione utile ad iniziare l’anno con rinnovato entusiasmo.

Il campionato si ferma per le festività natalizie. La Bulla Basket torna sul parquet alla ripresa della stagione, penultima giornata del girone di andata, sabato 10 gennaio (palla a due alle 16) ospitando Imola alla palestra “A.Saitta”.

Gli altri risultati della quinta giornata di andata: Bologna-Firenze 69-31; Imola-Vicenza 33-59; Padova-Verona 46-29.

La classifica: Bulla Basket, Parma, Vicenza, Bologna 8; Imola 6; Padova 2; Verona, Firenze 0.

Luca Mallamaci (addetto stampa Regìa Basket)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.