Quantcast

Il Placentia Gospel Choir a Montecarlo con la nazionale azzurra

“Ci saranno anche i coristi del noto coro piacentino sabato 13 dicembre, all’Auditorium Ranieri III del Principato Di Monaco, con i 150 dell’I.G.C. per il tradizionale concerto organizzato dal Com.It.Es”

Più informazioni su

Si prepara al bis internazionale l’Italian Gospel Choir, il coro nazionale che rappresenta il nostro Paese in questa meravigliosa musica che unisce la Fede a ritmi musicali coinvolgenti e lo fa tornando nel Principato di Monaco – Montecarlo sabato 13 dicembre, alle ore 18. Assieme agli “Azzurri” ci saranno anche i coristi del Placentia Gospel Choir il coro piacentino D.O.C. che hanno aderito alla convocazione con entusiasmo e gioia.

Il concerto è organizzato dal Com.It.Es., ovvero, il comitato che raggruppa gli italiani residenti all’estero legato alla Farnesina. L’occasione è una delle più classiche, visto il periodo, vale a dire il consueto concerto per gli auguri di Natale che anche quest’anno i nostri connazionali residenti a Monaco, hanno organizzato invitando, come “Guest Star”, il celebre coro Gospel italiano arricchito dalla presenza dei nostri ragazzi.

In totale la nazionale si presenterà con 150 elementi provenienti da tutta Italia. Il concerto si terrà nel prestigioso Auditorium Ranieri III al pomeriggio attorno le 18. Per l’occasione verranno interpretati dai classici canti natalizi riarrangiati, a novità musicali che oramai, sono diventate un vero e proprio marchio di garanzia anche del Placentia Gospel Choir. A “guidare” il gruppo l’artista piacentino Francesco Zarbano Presidente del coro che nell’attesa, non nasconde la propria soddisfazione: “E’ sempre bello quando ci si esibisce in un’altra nazione e lo è ancor di più quando lo si fa per il proprio Paese sostenuti direttamente dalle istituzioni, perché è quello il segno tangibile del riconoscimento che si sta ricevendo e che non tutti riescono ad ottenere. Canteremo con il cuore per onorare tutta questa fiducia”.

Ad impreziosire la blasonata nazionale saranno presenti del Placentia Gospel Choir le contralto: Sarah Baggi, Costanza Biagini, Orsola Botti, Elena Braghieri, Maria Caggiano, Sabrina Castrogiovanni, Silvia Cipelli, Marica Dugo, Giuseppina Esposito, Tiziana Favari, Elisa Filiberti, Silvia Fulgoni, Vanessa Giudice, Manuela Leone, Lucia Lusardi, Valeria Marras, Franca Pozzi, Marcella Romersi ed Eamnuela Scarabelli. Le soprano: Tiziana Accorti, Giusy Buraschi, Isabella Cassinelli, Elisa Chiariello, Marica Dall’Argine, Blenda Fanzola, Daniela Germoni, Antonia Cristina Manzo, Federica Marino, Maria Antonietta Mazza, Irene Nobile, Valentina Ottoboni, Rosalba Pitzalis, Ilenia Sartorio, Ruby Spinella, Elisabetta Talpo, Ingrid Toma e Anna Visconti. I baritoni: Cesare Bianchi, Paolo Caricati, Bruno Castricone, Massimo Faggioli, Vanni Ferrari e Andrea Violante ed infine i tenori: Patrick Sika Ahui, Delio Bianchi, Massimiliano Briggi, Mauro Cantonetti, Francesco Di Gianni, Giulio Di Gianni, Giuseppe Forlini, Andrea Maccagni, Alessandro Marchi, Giuseppe Antonio Nobile, Jacopo Nobile, Guido Nolli, Alessandro Parmigiani e Alberto Toma. Tutti i coristi, vocalmente, sono stati preparati dalla Direttrice del coro la piacentina Raffaella Arzani che ha lavorato duramente negli ultimi mesi per preparare questo appuntamento internazionale al meglio.

L’accompagnamento musicalmente sarà, come sempre, affidato all’Italian Big Orchestra diretta dal M° Rudy Fantin (Pianoforte/Tastiere) che oltre al Vice-Direttore M° Marcello Salcuni (Chitarra), vedrà impegnati anche il M° Roberto Colussi (Chitarra), il piacentino M° Max Repetti (Tastiere), il M° Luca Amatruda (Basso) e il M° Simone Gerardo (Batteria). Non manca nulla per questo importante evento che entrerà, di diritto, negli annali del Principato di Monaco che proprio in questi giorni, ha festeggiato due dolcissimi arrivi in casa Grimaldi, così, come ha voluto ricordare anche Francesco Zarbano: “Oltre a ringraziare l’intera organizzazione del Com.It.Es, il Presidente Conte Niccolò Caissotti di Chiusano e tutti coloro che si sono adoperati per averci in questo bellissimo appuntamento, vorrei ufficialmente a nome di tutti i miei ragazzi e staff, dedicare l’intero concerto alla Principessa Charlene ed al Principe Alberto II di Monaco per la nascita dei gemelli Gabriella Marie Thérèse e Jacques Honoré Rainier. Tante sincere felicitazioni per questi due meravigliosi angioletti da parte nostra!”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.