Quantcast

Nuovi nati, a Piacenza crescita zero. Qui i genitori più giovani

Il 39% dei nati del 2013 è figlio di coppie straniere 

Più informazioni su

Tre nati in meno nella provincia di Piacenza rispetto al 2012: non è un dato incoraggiante per la situazione demografica locale, quello che emerge dal bilancio demografico nazionale elaborato dall’Istat per l’anno 2013.

Un lieve calo dello 0,1%, che comunque equivale a una crescita zero, anche se la situazione è più marcata nella maggior parte delle altre città emiliano romagnole.  A fare la differenza sono le coppie formate da uno o entrambi i genitori di origine straniera, residenti nel territorio piacentino, che hanno dato vita al 39% dei nascituri del 2013, facendo segnare il record regionale e compensando la diminuzione di figli nelle coppie di origine italiana. 

A Piacenza spetta un altro primato in Emilia Romagna per l’anno 2013: solo nella nostra provincia l’eta media di neo-mamme e papà si attesta per le prime sotto i 31 anni e per i secondi prima del trentacinquesimo compleanno. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.