Quantcast

Province. Rancan (Ln): “Riforma Delrio è sciagura”. A Bonaccini: “Vassallo di Renzi”

Rancan assicura il suo impegno e ricorda che – con l’emendamento 35bis alla legge di Stabilità – metà dei dipendenti provinciali rischiano la mobilità e finiranno in capo a Regioni o Comuni, proprio mentre – sempre in Finanziaria – vengono confermati i tagli. 

Più informazioni su

“La riforma delle Province è una sciagura, sta facendo piazza pulita delle autonomie territoriali, ha distrutto la democrazia, sta creando un enorme caos amministrativo e allarmanti conseguenze occupazionali. In Regione rilanciamo la battaglia”. Così il consigliere regionale leghista Matteo Rancan, rispondendo alle Rsu della Provincia che chiedono agli esponenti piacentini in Regione di “assumere iniziative volte alla salvaguardia dell’erogazione dei servizi e dei livelli occupazionali”, annunciando lo stato di agitazione.

Rancan assicura il suo impegno e ricorda che – con l’emendamento 35bis alla legge di Stabilità – metà dei dipendenti provinciali rischiano la mobilità e finiranno in capo a Regioni o Comuni, proprio mentre – sempre in Finanziaria – vengono confermati i tagli. “Questo governo sta scaricando sugli enti locali i disastri della sua malagestione. E da Bonaccini assistiamo solo a “colpevoli silenzi”. Il neopresidente si conferma il vassallo di Renzi, disposto a tradire gli emiliano romagnoli pur di non dissentire dalla linea del suo premier”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.