PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quando la generosità viagga a bordo della …Nata-mobile

L’originale iniziativa di solidarietà di due piacentini, Marco Martani e Marco Mazzi. 

Più informazioni su

Piacenza – Se fino ad oggi non li avete ancora incontrati è solo un caso, ma non avete scampo, prima o poi toccherà pure a voi…
Se eravate preoccupati di essere voi quelli un po’ strani, tranquilli, ora siete in compagnia, ma una compagnia davvero ottima e altruistica come di questi tempi è sempre più difficile trovare. 
La premiata associazione MeM di Marco Martani e Marco Mazzi, per il decimo anno consecutivo allestisce la propria auto con un solo accenno, leggero leggero e molto discreto, di gusto natalizio, e schizza in giro per la città a raccogliere qualsiasi cosa le persone abbiano da donare per poi ridistribuirle a chi le necessita. Uno scopo davvero nobile, che dura per giorni interi su una macchina scoperta, contro le insidie atmosferiche ma riscaldati dai successi e i risultati. 
Coperte, cibo, vestiti, giocattoli, una zia decrepita ma che sa chiudere i tortelli non vi servono più?
Donateli alla MeM, sia in città, sia in provincia, loro provvederanno a consegnarli ad enti come la Caritas, che saprà farne l’uso migliore. Come da tradizione il lungo tour si conclude il giorno della vigilia, quanto a loro si unisce Carlo Giacobbi, in arte il Gnasso, per una spazzolata finale del centro storico e un aperitivo al bar del Cheope. Pare infatti, e qui senza amara ironia, che l’anno scorso una signora piuttosto anziana, sulla novantina, abbia partecipato a un giro sulla Nata-mobile sul Corso e che sia poi stato un problema convincerla a scendere… Leggenda narra che ci sia riuscito solo il Gnasso, spiegandole con cortesia e pacatezza, che al 6 gennaio mancavano ancora parecchi giorni e loro dovevano rientrare dai loro cari…
 
Nereo Trabacchi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.