Quantcast

“Solo” 5 nuove guide turistiche per l’Expo. Il corso non parte

Sono tutte donne tra i 30 e i 40 anni di età le neo diplomate guide turistiche di Piacenza in vista dell’Expo 2015, ma sono "solo" cinque. Il corso della Provincia è andato deserto

Più informazioni su

Sono tutte donne tra i 30 e i 40 anni di età le neo diplomate guide turistiche di Piacenza in vista dell’Expo 2015, ma sono “solo” cinque.

Il corso abilitante alla professione, approvato dalla Provincia e ospitato dal centro sperimentale Tadini, non partirà. Il motivo? Zero iscrizioni, nonostante le pre candidature fossero una trentina e potesse rivelarsi una buona opportunità di lavoro, in vista della grande fiera mondiale.

Occasione mancata: solo in sei si sono presentate al colloquio di valutazione, ovvero coloro che già possedevano i requisiti richiesti (laurea in storia dell’arte o equipollente) per ottenere il patentino senza dover prender parte alle lezioni, previo l’ok dei commissari sulla conoscenza delle lingue e del territorio regionale.

La frequenza al corso (100 ore) era invece obbligatoria per le altri aspiranti guide turistiche, al costo complessivo di 900 euro. Un quota forse troppo impegnativa per i candidati, che non hanno confermato il loro interesse.

Non solo: un altro ostacolo è stato l’alto livello di preparazione in una lingua straniera richiesto per accedere al corso, che si conferma un tasto dolente per molti. Tutte le direttive sono state deliberate dalla Regione, che però non ha erogato i finanziamenti.

La quota era quindi necessaria per coprire il costo dei docenti, come ha spiegato Roberto Carrera, coordinatore dal corso. Il problema ormai non si pone, visto che il numero minimo d’iscritti per far partire la classe era 12, ma non si é presentato nessuno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.