Quantcast

Volley B1, la Canottieri Ongina fa razzia alla Dolciaria Rovelli: Morciano sconfitto 3-0

Domenica da attrice protagonista per la Canottieri Ongina, sempre sulla cresta dell'onda nel campionato di B1 maschile (girone B)

Più informazioni su

Volley B1 maschile girone B, la Canottieri Ongina fa razzia alla Dolciaria Rovelli: Morciano sconfitto 3-0

In un palazzetto di Monticelli gremito, la squadra di Bruni liquida i romagnoli e mantiene il secondo posto, rimanendo in scia alla capolista Prata

MONTICELLI (PIACENZA), 7 DICEMBRE 2014 – Domenica da attrice protagonista per la Canottieri Ongina, sempre sulla cresta dell’onda nel campionato di B1 maschile (girone B). Nella sfida interna contro la Dolciaria Rovelli, la formazione giallonera si è imposta nettamente in tre set, il tutto davanti a una spettacolare cornice di pubblico che ha riempito il palazzetto di Monticelli. Grazie al 3-0 odierno, la squadra allenata da Gabriele Bruni e Marzia Grandi ha confermato il secondo posto, sempre condiviso con Montecchio (3-0 interno contro Bolzano, prossimo avversario della Canottieri Ongina) e a -1 dalla capolista Prata, che ha difeso il primato grazie al 3-0 casalingo contro Ferrara.

La superiorità di Tencati e compagni è stata evidente: bella pallavolo, meno errori dell’avversario e un gap decisamente importante in attacco, dove la Canottieri Ongina ha fatto la voce grossa: 62 per cento contro il 37 romagnolo, con il doppio dei palloni messi giù (40 a 20). Ben orchestrati da Giumelli, gli attaccanti gialloneri si sono sbizzarriti, con il “solito” Cuda affiancato questa volta da un rigenerato De Santis. Per entrambi, 14 punti a testa e stessa percentuale d’attacco (71 per cento). Il match si è messo subito in discesa per i piacentini, letteralmente devastanti nel primo set: la squadra di Bruni è scesa in campo con il piglio giusto e ha inceppato ben presto i meccanismi del cambiopalla riminese. Tre ace e attacco quasi infallibile hanno spinto la Canottieri Ongina, mentre Morciano ha accusato polveri bagnate e si è arresa con l’eloquente punteggio di 25-7.
Dopo il cambio di campo, ovviamente la differenza si è ridotta, con la Dolciaria Rovelli che ha cercato di reagire (6-8); la Canottieri Ongina, però, non si è fatta spaventare dal filotto in battuta dell’opposto Shelepayuk ed è riuscita a chiudere 25-22. A questo punto, la strada si è fatta in discesa per i gialloneri di casa, attenti nel terzo set nella fase break e meno fallosi rispetto alla formazione di Mecarelli, così è arrivato il 25-18 che ha concluso la contesa.

CANOTTIERI ONGINA-DOLCIARIA ROVELLI 3-0
(25-7, 25-22, 25-18)
CANOTTIERI ONGINA: Codeluppi 5, Botti 5, Giumelli 8, Cuda 14, De Biasi 6, De Santis 14, Tencati (L), Binaghi, Berni. N.e.: Soavi, Boniotti, Fortini. All.: Bruni, vice Grandi
DOLCIARIA ROVELLI: Boncompagni 1, Caselli 2, Santi 3, Spinelli 4, Bizzarri 1, Donzella, Ferraro (L), Rossi, Shelepayuk 11, Pietrelli 2, Gramolini 1. All.: Mecarelli
ARBITRI: Paolicelli e Barbagallo
NOTE: Durata set: 18′, 28′, 25′ per un totale di 1 ora e 11 minuti di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 11, ace 6, ricezione positiva 51 per cento (perfetta 18 per cento), attacco 62 per cento, muri 6, errori 18
Dolciaria Rovelli: battute sbagliate 10, ace 3, ricezione positiva 40 per cento (perfetta 16 per cento), attacco 37 per cento, muri 6, errori 23.

Nella foto, Danilo De Santis, opposto della Canottieri Ongina

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.